foto_parto_casa

Partorisce davanti il portone di casa: “Mia figlia, simbolo di ripresa” FOTO

Barletta, partorisce davanti il portone di casa

Non ha fatto in tempo nemmeno a salire in macchina per andare in ospedale. È così che Marta, 43 anni, ha partorito davanti il portone di casa sua. È successo a Barletta, dove la donna ha messo alla luce il suo secondo figlio stamane, poco prima delle otto, sotto gli occhi meravigliati ed increduli del marito.

I fatti

Era uscita di casa per recarsi in ospedale a partorire, ma la donna non ce l’ha fatta nemmeno a salire sulla vettura. Così, davanti il portone, ha dato alla luce Gaia Maria: la piccola sta bene, pesa 3800 grammi ed è alta 53 centimetri. Non appena arrivata l’ambulanza, alla donna è stato tagliato il cordone ombelicale. Un parto improvvisato che, fortunatamente, si è risolto per il meglio.

foto_ambulanza

Leggi anche: Coronavirus: mamma positiva partorisce. La bimba è negativa

Ho partorito in così poco tempo che non siamo riusciti a metterci neanche in macchina. Ho avuto da subito contrazioni molto forti e sapevo che stavo partorendo. Mio marito è medico ed è stato lui a prendere la bambina tra le braccia

ha raccontato la protagonista della vicenda, come riportato da repubblica.it.

Un parto, simbolo di ripresa

Marta al momento si trova in ospedale insieme alla figlia neonata. Il direttore della Asl Bt, Alessandro Delle Donne, descrive quella appena raccontata come una

bellissima storia. A Gaia Maria ai suoi genitori e al suo fratellino vanno tutti i nostri auguri e il nostro abbraccio virtuale. Simbolicamente questa è una data importante che indica la ripresa e la vita che si impone con questa forza e questa energia ci dà molta gioia

ha detto l’esperto.

Leggi anche: Coronavirus, partorisce prematuramente: il bimbo sta bene, mamma grave

In un momento così complicato e delicato per il nostro Paese, legato all’emergenza COVID-19, il parto di Marta è una notizia che rallegra e rassicura tutte le gestanti che stanno portando avanti in queste settimane la gravidanza.

Gaia Maria è il nostro simbolo della nostra ripresa

ha confessato la donna, emozionata.

Tanti auguri!