foto il libro della giungla

Il libro della giungla: personaggi, canzoni e morale della favola

Il libro della giungla: la storia per bambini

La fiaba de “Il libro della Giungla” (The jungle book) rappresenta una delle storie per bambini più apprezzata anche se non è tra i racconti più conosciuti e diffusi. Dalla favola originale, al cartone animato della Disney, fino ai film ispirati alla storia di Mowgli, la pantera Bagheera e l’orso Baloo. Numerose sono le varianti della fiaba per bambini e Mowgli, il cucciolo d’uomo, diventa l’anello di congiunzione tra il mondo degli umani e il mondo degli animali. Una favola per bambini che affronta situazioni importanti come l’abbandono e il rispetto delle regole e delle gerarchie, ma anche l’importanza dell’istinto, dell’amore in ogni sua forma e dell’autonomia dei bambini. Un significato importante, che non è mai troppo presto spiegare ai bambini, anche grazie all’aiuto dei personaggi animali che rendono più amichevole e comprensibile il messaggio.
La lettura propone video, poesie e curiosità su una delle favole per bambini più amate tra i cartoni Disney.

Racconti per bambini: la trama del libro della giungla

La trama più conosciuta della storia per bambini de “Il libro della giungla” è senza dubbio quella del cartone animato Disney. Il racconto contenuto del libro originale scritto da Rudyard Kipling nel 1894 è stato notevolmente rimaneggiato per adattarlo al pubblico dei più piccoli. Vengono eliminate le parti più cruente e anche il ruolo dei personaggi non è lo stesso tra il libro originale e il cartone animato per bambini.
A seguire la trama del libro della giungla più conosciuta, quella nella versione prevista dal cartone animato Disney.

Il protagonista della favola è Mowgli, un neonato trovato in una cesta nella giungla indiana. A trovare il piccolo fagottino è Bagheera, la pantera nera che porta subito il bambino ad una lupa che aveva appena partorito i suoi cuccioli, per permettergli di allattarlo. Il branco di lupi si affeziona subito a Mowgli e decidono di crescerlo insieme ai propri cuccioli.
Una notte, con Mowgli già cresciuto, il branco dei lupi viene a sapere che la temutissima tigre Shere Khan è tornata nella giungla, probabilmente attratta dall’odore di Mowgli.
A questo punto il branco si rende conto che Mowgli deve essere portato al villaggio degli uomini per la sua sicurezza, la giungla è un posto troppo pericoloso per lui. La pantera Bagheera si offre volontaria per scortarlo fino al più vicino villaggio umano.
Mowgli prende malissimo questa decisione: lui vuole rimanere nella sua giungla, con quella che è diventata la sua famiglia.
Lui e Bagheera si fermano su un albero per la notte, quando Kaa il pitone, ipnotizza Mowgli nel tentativo di rapirlo. Kaa intrappola Mowgli nelle sue spire e cerca di divorarlo, ma Bagheera si accorge della situazione e riesce a salvare il bambino.
Sempre intenzionato a rimanere nella giungla, Mowgli, la mattina seguente, tenta di unirsi alla pattuglia degli elefanti guidata dal colonnello Hathi. Anche questa volta Bagheera ritrova Mowgli e i due litigano furiosamente: Mowgli non accetta che la sua amica pantera lo stia tradendo in questo modo, costringendolo ad unirsi agli uomini.
Mowgli resta solo ma incontra presto l’orso Baloo, un personaggio sornione e amante del divertimento, che mostra a Mowgli il bello di avere una vita senza problemi, promettendogli di prendersi cura di Mowgli e di non portarlo al villaggio degli uomini.
Ma la leggerezza con cui Baloo affronta la vita, mette ben presto Mowgli in pericolo: un gruppo di scimmie che rapisce Mowgli e lo porta al loro leader, l’orango Re Luigi, che fa un patto con Mowgli secondo il quale, se il ragazzo gli conferirà il segreto per fare il fuoco come un uomo, poi lui farà in modo che possa rimanere nella giungla. Bagheera e Baloo arrivano a salvare Mowgli e, quella notte i due amici parlano e la pantera convince l’orso che la giungla non sarà mai sicura per Mowgli. Al mattino, Baloo spiega a malincuore a Mowgli che deve scortarlo al villaggio per il suo bene, ma Mowgli lo accusa di aver infranto la sua promessa e scappa via arrabbiato. Mentre Baloo si mette alla ricerca di Mowgli, Bagheera chiede ad Hathi ed alla sua pattuglia di formare una squadra di ricerca. Tutta la giungla si mobilita alla ricerca del ragazzo.
La notizia della fuga di Mowgli, raggiunge Shere Khan che is mette subito sulle sue tracce, con l’obiettivo di mangiarselo.
Nella sua fuga, Mowgli incontra nuovamente Kaa che lo ipnotizza nuovamente e già sente l’acquolina in bocca, oltre a illudersi di aver beffato Shere Khan e averle rubato la preda.
Ma l’arrivo inaspettato di Shere Khan distrae Kaa che si dimentica di Mowgli. Il ragazzo si risveglia e fugge nuovamente, imbattendosi questa volta in un gruppo di particolari avvoltoi che decidono di diventare suoi amici poiché anche loro sono degli “esclusi”. Shere Khan, attirato dall’odore di Mogli, è riuscito a mettersi sulle sue tracce e appare poco dopo, spaventando gli avvoltoi e affrontando Mowgli. Baloo che raggiunge il posto in cui il bambino si trova proprio nel momento di maggior pericolo, si precipita in soccorso e cerca di tenere Shere Khan lontano da Mowgli, ma viene ferito dalla tigre. Quando un fulmine colpisce un albero vicino e lo incendia, gli avvoltoi si lanciano in picchiata per distrarre Shere Khan, mentre Mowgli raccoglie un ramo fiammeggiante e lo lega alla coda della tigre. Poiché il fuoco è la sua unica paura, Shere Khan spaventato fugge a gambe levate. Baloo abbraccia Mowgli, convinto che niente li separerà più, quando ad un certo punto sentono un canto femminile provenire da lì vicino. Scoprono, così, di essere arrivati ai confini del villaggio degli uomini, ma Mowgli è ancora titubante ad andarci. La sua idea cambia presto quando rimane colpito da Shanti, una bella ragazza del villaggio che si sta recando sulla riva del fiume a prendere l’acqua. Dopo aver notato Mowgli, fa cadere la brocca d’acqua; Mowgli la recupera per lei e la segue nel villaggio.
Baloo e Bagheera, con un velo di nostalgia, decidono di tornare a casa, contenti che Mowgli sia al sicuro e felice con la sua stessa specie.

Leggi anche: Cappuccetto Rosso: video, canzoni e curiosità sulla favola per bambini
foto il libro della giungla mowgli

Il libro della giungla: i personaggi e il loro significato

I personaggi del libro della giungla sono quasi esclusivamente animali.
Fatta eccezione per il protagonista, il piccolo Mowgli, le comparse di personaggi umani sono ridotte al minimo indispensabile, sia nel libro originale, sia nel cartone animato.
Nel caso della Disney, questa scelta venne ulteriormente rafforzata: dopo “La carica dei 101” “La spada nella roccia”, Disney aveva il desiderio di dare maggiore enfasi al mondo animale, che tanto veniva apprezzato nei racconti per bambini.
Utilizzare dei personaggi animali per trasmettere dei valori e dei messaggi importanti, rendeva più semplice la comprensione da parte del pubblico dei più piccoli. Molte favole per bambini, infatti, contengono al loro interno un animale che diventa il fulcro della morale della favola. Basti pensare alla favola di Cappuccetto Rosso o alla fiaba del Gatto con gli stivali o a Pinocchio e al suo grillo parlante, al gatto e alla volpe.
I personaggi animali più significativi del libro della giungla sono:

  • Akela, la mamma lupa e l’intero branco: sono gli animali che accettano Mowgli nel loro branco e lo crescono con lo stesso amore che provano per i cuccioli. Impersonificano il messaggio importante dell’adozione e della “vita in branco”.
  • Baloo: un orso spensierato che conduce una vita “leggera e senza problemi” e che crede che le cose belle della vita semplicemente “capitino”, senza la necessità di impegnarsi. Per colpa sua però Mowgli viene messo in pericolo. Impersonifica la superficialità e le sue possibili conseguenze.
  • Bagheera: la pantera nera pacata e razionale che si assume la responsabilità di condurre Mowgli al villaggio degli uomini. Impersonifica la ragione e il rispetto delle regole.
  • Re Luigi: è il re delle scimmie che vuole barattare il segreto del fuoco con il desiderio di Mowgli di rimanere nella giungla. Impersonifica il compromesso e le sue ripercussioni.
  • Shere Khan: l’antagonista principale, una temutissima tigre del Bengala. Odia gli uomini perché li ritiene pericolosi. Non teme nulla se non gli uomini e il fuoco. E sarà proprio questa paura a impedirgli di raggiungere lo scopo. Rappresenta la cattiveria e l’arroganza e la fine che può fare.
  • Kaa: l’antagonista secondario, un pitone che cerca di sottrarre la preda a Shere Khan. Fallisce anche lui nel suo tentativo. Attraverso la sua ipnosi, rappresenta la scorrettezza.
  • Hathi: il capo elefante che comanda un “comando” di altri elefanti a cui fa compiere inutili e lunghissime marce per la giungla. Rappresenta la cieca rigidità, il rispetto delle regole senza il pensiero logico.

Leggi anche: Biancaneve: canzoni, film e segreti sulla fiaba per bambini

foto il libro della giungla personaggi

Fiabe per bambini: la morale della favola del libro della giungla

Il libro della giungla consegna ai suoi simpatici personaggi, animali antropomorfi, dei messaggi davvero importanti.
Sono loro, infatti, i portatori dei più importanti significati contenuti nella favola per bambini.
Sono almeno 5 gli insegnamenti che Il libro della giungla consegna ai suoi destinatari.
Innanzitutto, il significato più importante contenuto nel racconto per bambini del libro della giungla è che l’amore è la forza più potente dell’universo, al punto che può persino trascendere le differenti specie.
Un secondo importante insegnamento è che la vita è vissuta molto più felicemente quando non sei stressato. Dimentica tutte le tue preoccupazioni e goditi il momento. Attenzione però a non eccedere: leggerezza sì, superficialità no. I problemi e i pericoli esistono, non è ignorandoli come fa l’orso Baloo che scompaiono.
Il terzo messaggio importante contenuto all’interno del libro della giungla è che è fondamentale avere un mentore esperto nella vita che possa dare consigli saggi su come affrontare le situazioni. Questo potrebbe anche non essere necessariamente un genitore o un componente della famiglia. L’importante è che sia una figura autorevole e competente, di cui poter avere piena fiducia, come la pantera Bagheera.
Il quarto messaggio della fiaba è un concetto molto importante da trasmettere ai bambini fin da piccoli: tu sei unico e hai molti talenti e abilità: non cercare di adattarti agli altri quando sei nato per distinguerti. Rispettare il proprio essere, la propria natura ed accettarla, saperne cogliere gli aspetti positivi e imparare a viverli con coraggio, lasciando la propria zone di comfort e avventurandosi alla scoperta di sé.
Un ultimo messaggio di attenzione è invece contenuto nella parte del libro che riguarda Re Luigi e la tribù delle scimmie: quando sei giù di morale o ti senti insoddisfatto, fai attenzione a coloro che possono usare la tua debolezza per approfittarsene e raggiungere i propri scopi.
La morale della favola del libro della giungla, se volessimo davvero riassumerla, è quella di accettarsi per quello che si è e affrontare la vita e le difficoltà con leggerezza ma con attenzione, senza però irrigidirsi mai su una posizione e lasciando entrare nella propria quotidianità anche il diverso, anche chi sembra lontano da quello che si è, perché spesso potrebbe essere proprio quel diverso diventare “famiglia” e a regalarci i momenti migliori della nostra vita.

Leggi anche: Il brutto anatroccolo: la storia e la morale della fiaba per bambini

foto il libro della giungla mowgli

Filastrocche del libro della giungla

Il racconto del libro della giungla si è prestato anche alla scrittura di divertenti filastrocche per bambini.
Alcune filastrocche sono davvero divertenti: la storia del libro della giungla, con i suoi personaggi animali ha dato vita a versi in rima che non possono non piacere a tutti i bambini.
Oltre alle canzoni, ecco delle simpatiche filastrocche sul libro della giungla.

Ci son nella giungla un gruppo di amici,
Che voglion difender un cucciolo d’uomo
dal più grande di tutti i nemici.
E’ Shere Khan la tigre feroce dalla grande potenza
e che vince sempre con la prepotenza!
Ma Mowgli soldo di cacio, dentro il cuore lo sa
che il suo gruppo d’amici mai l’abbandonerà.
Tra peripezie ed avventure
Faranno scappar col fuoco alle spalle
il peloso tiranno,
che non tornerà più nemmen con l’inganno.
Nella giungla ci son enormi elefanti,
allegri lupetti, Tabaqui, Baloo, Baghera e Kaa,
che si son promessi amicizia per l’eternità.
Sono amici animali e senza pretese
e c’ insegnano che:
cuor leale e lingua cortese fanno strada
(disse Kaa) non solo nella giungla
ma in ogni paese!

Alcune filastrocche dedicate a Mowgli, come quelle che seguono, sono tipiche del mondo scout perché il fondatore del movimento scout e Kipling, autore del racconto per bambini, erano molto amici.

Formiamo un gran cerchio
con le mani nelle man;
fratelli c’è un Lupetto
che oggi il branco lascerà.
Ma noi vogliamo dirgli ancor
che un dì ci rivedrem.
Arrivederci fratellin
presto ti seguirem.
Tu pure come Mowgli,
lasci il branco e vai lontan
tu pure come Mowgli,
sarai un uomo nel doman.
Ma noi vogliam dirgli ancor
che un dì ci rivedrem.
Ricordati del branco,
noi di te fieri sarem
nessun ti scorderà,
fratello, e un dì
ti seguirem.
Ma noi vogliam dirgli ancor
che un dì ci rivedrem.

Ecco un’altra filastrocca ispirata al libro della giungla che segna un’attività all’interno dei gruppi scout.

Akela chiama, Akela chiama,
Akela chiama al gran cerchio.
Corriamo su, corriamo su.
Chi primo arriverà?
Sì, sì. Tutti pronti all’appello
Sì, sì. Tutti vengano qua.

Un’ulteriore filastrocca che richiama Mowgli e gli amici della giungla è la seguente:

Fila fila filastrocca, non è lunga non è corta
ma di Mowgli vuol parlare e la giungla vuol cantare.
Con la mamma e col papà ha imparato ad ulular
e la legge con Baloo ha imparato a rispettar.
Fiore rosso, Shere Khan,
cani rossi e siccità
Tuo Mowgli sa affrontar
Fila fila filastrocca…
Ha imparato a cacciar, col bel tempo e con il brutto
sa affrontar proprio tutto, è in gamba sopratutto
e la vita è un’avventura, vivi in pace e lealtà
rispettando la natura, così Mowgli crescerà.

Leggi anche: La cicala e la formica: la favola, la morale e i video più divertenti

foto il libro della giungla baloo

Canzoni per bambini del libro della giungla

Il libro della giungla, nella sua versione Disney, contiene numerose canzoni per bambini che hanno raggiunto un successo incredibile. Non solo si tratta di canzoni orecchiabili per bambini ma anche dal significato profondo. La canzoneLo stretto indispensabile” ha ricevuto una nomination per l’Oscar come migliore canzone nel 1968 e per la lista dedicata alle 100 migliori canzoni del cinema americano.
La canzone riassume esattamente il pensiero di Baloo e il suo atteggiamento nei confronti della vita nella favola per bambini. Ecco il testo:

Ti bastan poche briciole,
lo stretto indispensabile
e i tuoi malanni puoi dimenticar.
In fondo basta il minimo,
sapessi quanto è facile
trovar quel po’ che occorre per campar.

Lo stretto indispensabile” è senza dubbio la canzone più conosciuta del libro della giungla, ma anche altre canzoni sono particolarmente significative e racchiudono il senso della fiaba, come quella della compagnia degli elefanti, guidata dal colonnello Hathi:

Il nostro compito è marciar
e la giungla attraversar…
non sappiam perché
ma ci dicon che
è un segreto militar!

Infine la canzoneVoglio esser come te” del Re Luigi, ne Il libro della giungla, racchiude il messaggio di chi non accetta la sua natura, la sua vera identità ed è disposto a distruggere tutto, ad ingannare e a scendere a improbabili compromessi pur di apparire ciò che non è:

Ti mostrerò che imparerò
e poi sarò come te e come te
Adesso noi abbiamo un patto
E tanto insisterò che mi dirai
quel che tu sai e il fuoco io farò
E cucciolo d’uomo bada,
ora tu parlerai perché
dovrò imparar che cosa far
Per esser come te

Nei video che seguono le più famose canzoni della favola per bambini “il libro della giungla”.

Leggi anche: Youtube canzoni bambini: le migliori da vedere e ascoltare

Il libro della giungla: i video della fiaba per bambini

Il libro della giungla si presta molto per essere raccontata ai bambini in qualsiasi occasione: durante i viaggi in auto, come favola della buonanotte o come video da guardare insieme a tutta la famiglia durante le giornate di pioggia.
Le avventure di Mowgli sono state rielaborate e presentate in diverse versioni presenti su youtube.
I video del libro della giungla non riguardano solo il più conosciuto cartone Disney ma anche filmati sulla fiaba più corti e adatti ai più piccoli che magari non riescono a mantenere l’attenzione per tutta la durata del cartone Disney.

Leggi anche: Il principe felice: la storia, il messaggio e i video per bambini

Il libro della giungla 2: il sequel del racconto per bambini

Il cartone del libro della giungla è stato l’ultimo cartone della Disney diretto personalmente da Walt Disney, che morì proprio durante la sua realizzazione. Il cartone animato Disney ha ottenuto un successo incredibile e tuttora resta una delle favole per bambini più amata, al punto che la stessa Disney ha deciso di produrre il sequel del libro della giungla, riprendendo la trama proprio dove si era interrotta, mentre Mowgli affronta i suoi primi giorni nel villaggio degli uomini.
In questo sequel de il libro della giungla, la figura dell’uomo ha uno spazio maggiore rispetto al precedente: Shanti, la ragazzina che con un solo sguardo convinceva Mowgli a lasciare la giungla diventa una coprotagonista con una propria personalità che la rende un personaggio molto interessante e una presenza costante.
Il suo fratellino Ranjan è attratto dai racconti di Mowgli e non sogna altro che sperimentare anche lui le avventure nella foresta. Gli adulti del villaggio, però, temono la foresta e vietano ai ragazzi di oltrepassare il fiume che separa il villaggio dalla giungla.
Intanto Baloo ricorda malinconico la piacevole compagnia del cucciolo d’uomo e ne sente la nostalgia. Nonostante i consigli della pantera Bagheera, Baloo si addentra nel villaggio sperando di incontrare Mowgli.
Sceglie però male il momento, arrivando tra le capanne proprio mentre ci arriva anche Shere-Khan, in cerca di vendetta per l’umiliazione subita nello scontro con Mowgli e Baloo.
Una rapida fuga porta l’orso e il cucciolo d’uomo di nuovo nella giungla. Mowgli riassapora presto la libertà che respirava quando viveva spensierato nella natura, mentre ora deve affrontare e rispettare le numerose regole degli uomini, e convinto che a nessuno al villaggio importi qualcosa di lui. In realtà Shanti e il fratellino Ranjan vogliono ritrovare il loro amico e s’incamminano nella giungla alla sua ricerca.
Uno dopo l’altro si incontrano tutti i personaggi della storia per bambini originale: il serpente Kaa, il Colonnello Hathi col suo plotone, gli avvoltoi e le scimmie del palazzo di Re Luigi.
Al termine di un incredibile scontro finale, i protagonisti della favola sconfiggeranno di nuovo la tigre e, nuovamente, Mowgli dovrà chiedersi quale sia il suo posto. A seguire un video de “Il libro della giungla 2”.

Leggi anche: La bella addormentata nel bosco: favola, canzoni e curiosità sul film Disney

Il libro della giungla: il film

Visto il successo non solo del cartone originale ma anche del suo sequel, la Disney ha deciso di andare oltre e di produrre un film del libro della giungla, assegnando la regia a Jon Favreau.
Il film ispirato alla favola per bambini è uscito nelle sale nel 2016 ed è stato un successo. La realizzazione ha coinvolto le più innovative tecniche cinematografiche per restituire allo spettatore un risultato magico. Prima di riuscire a trovare il ragazzino che avrebbe interpretato Mowgli sono state fatte centinaia di audizioni in 3 differenti continenti. I personaggi animali del racconto per bambini sono stati interamente creati al computer basandosi sui movimenti reali degli animali nei documentari a disposizione. Il libro della giungla è stato accolto positivamente dalla critica cinematografica per i suoi incredibili effetti visivi e per la fedeltà al cartone animato originale e all’opera di Kipling. Il film del libro della giungla è stato il quinto film per incassi nel 2016.
Nei video che seguono il trailer italiano del film e alcuni spezzoni del racconto per bambini.

Leggi anche: La Bella e la Bestia: film, video, canzoni e curiosità sulla fiaba per bambini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *