foto amicizia principe e rondine

Il principe felice: la storia, il messaggio e i video per bambini

Favola Il principe felice: una storia d’altri tempi

Tra le favole per bambini più interessanti, c’è senza dubbio “Il principe felice“, un racconto di amicizia e di fedeltà, di generosità e coraggio che tutti i bambini dovrebbero leggere. Questa storia ci arriva dal mondo anglosassone: è Oscar Wilde nel 1888 a metterla nero su bianco e raccoglierla in un libro insieme ad altri racconti. Lo scrittore irlandese mette in scena questa commovente storia di amicizia tra la statua del principe felice con una rondine, che gli permette di realizzare il suo desiderio: aiutare gli altri. Una favola per bambini profonda e suggestiva, che fa emozionare e trasmette valori importanti.

Il principe felice: la storia

Le fiabe per bambini nascondono, nella maggior parte dei casi, un messaggio. Il principe felice rappresenta una storia di amicizia e generosità così intensa che è difficile non provare emozioni. Inoltre, i personaggi delle favole per bambini hanno sempre quell’elemento quasi “magico” che li coinvolge nel racconto: qui c’è il cuore. La storia di Oscar Wilde è stata negli anni tradotta ed adattata tantissime volte. Ecco un adattamento per bambini della storia.

C’era una volta, nella piazza di un paese, la statua di un principe felice: era una statua ricoperta d’oro e tempestata di gemme e gioielli. Gli abitanti del paese l’avevano costruita in ricordo di un principe che aveva governato quelle terre molti anni prima: si diceva che non ci fosse mai stata una persona più felice di lui. Un giorno d’autunno, una rondine si posò sulla statua: stava volando verso Sud, per ripararsi dal freddo in qualche oasi d’Egitto, ma era stanca e decise di fare una sosta. Durante la notte, la rondine si accorse che la statua del principe piangeva a dirotto. “Cosa succede?” chiese. “Guarda il mio paese” sospirò la statua del principe “è ridotto in miseria, ed è tutta colpa mia. Invece di preoccuparmi per questa persone, ho trascorso la vita a danzare, cacciare e dar feste, e questo è il risultato. Eppure, potrei ancora fare qualcosa!”. La rondine non capiva cosa volesse dire la statua. “Vedi quella donna laggiù? Suo figlio è malato e lei non ha i soldi per curarlo. Però, se potessi darle i miei occhi… è un rubino grosso come un uovo: le basterebbe per curare il bambino e sfamarlo per una vita intera, Anzi, non è che potresti occupartene tu?” chiese la statua alla rondine. La rondine non aveva in programma di rimanere lì: il vento cominciava ad essere freddo e doveva assolutamente partire per l’Egitto. Tuttavia le lacrime del principe e il suo desiderio la convinsero a fermarsi. Prese uno degli occhi della statua e lo portò alla donna, spiegandole che era un dono del principe felice. Il giorno dopo, la statua riprese a piangere. “Guarda quei bambini: sono orfani e non mangiano da due giorni. Se potessero avere l’altro dei miei occhi, sarebbero sistemati per la vita. Uno zaffiro cinese, vale una fortuna”. Per la seconda volta il principe felice convinse la rondine a fermarsi e a portare lo zaffiro ai poveri bambini. Il terzo giorno, la statua piangeva ancora. “Se solo potessi dare la mia corona al mugnaio, avrebbe di che vivere lui e tutti i suoi dieci figlioli”. E la rondine, che ormai aveva preso a cuore quel paese, staccò la corona dal capo della statua e la donò al mugnaio. Per tutto l’autunno la rondine rimase al paese, aiutando il principe felice a distribuire i suoi gioielli ai poveri della città. Quando arrivò l’inverno però, l’uccellino si ammalò per il freddo. La statua del principe le consigliò di partire per l’Egitto, ma la rondine era troppo debole e rimase appollaiata sulla statua. A dicembre, la rondinella spirò e cadde ai piedi del principe. Nel frattempo il sindaco del paese, vedendo la statua spoglia di tutti i suoi gioielli, ordinò di farla a pezzi e fonderla. “Al suo posto metteremo una bella statua in mio onore”. E così fecero, con l’eccezione del cuore del principe, che non ne voleva sapere di fondersi. Non appena la statua fu pronta, il sindaco la fece collocare al centro della piazza. Il cuore di bronzo del principe e il corpicino della rondine furono buttati via. Ma un giorno, Dio chiese ad un angelo: “Portami le due cose più preziose della città!”. L’angelo ritornò con il cuore di piombo e l’uccellino morto. “Hai scelto bene!” disse Dio “Perché nel mio giardino, in Paradiso, questa piccola rondine canterà per sempre e il principe felice vivrà in eterno nella mia città dorata!”.

Leggi anche: Riccioli d’oro: la storia, il messaggio e i video per bambini

foto principe felice intero

Il principe felice: la filastrocca e la canzone

Tutte le storie per bambini, grazie al loro linguaggio semplice e ritmato, danno spunto per filastrocche e canzoncine. Sono ideali per dare ai più piccoli degli insegnamenti e per trasmettere dei messaggi che spesso nella realtà è difficile trasmettere. La filastrocca de Il principe felice dona proprio un messaggio di solidarietà e generosità. La canzoncina, in inglese, è la sigla del racconto in lingua della favola per bambini. Sotto il video presente su YouTube.

Guardati intorno e vedi il mondo
c’è un ragazzo che sembra molto ammalato,
c’è un uomo che sembra molto triste,
c’è una donna che sembra molto infreddolita…
Guarda le persone che hanno bisogno del tuo aiuto,
guarda quelle persone e porgi la tua mano.
In questo modo o in quell’altro,
dare il tuo aiuto è la cosa più grande che tu possa fare.”

Leggi anche: Canzoni per bambini in italiano: le più belle

Fiaba Il principe felice: il messaggio

Il principe felice, protagonista del racconto per bambini, è in realtà una statua, che ha vissuto tutta la sua vita nella felicità assoluta. Alla sua morte gli abitanti della città fanno costruire in suo onore una statua ricoperta d’oro e di gioielli ma da quella altezza, il principe della fiaba può rendersi conto della miseria dei suoi cittadini.

E ora che sono morto mi hanno sistemato quassù, così in alto che posso vedere tutte le cose brutte e la miseria della mia città e, anche se il mio cuore è fatto di piombo, non posso fare a meno di piangere.

Così, mosso dal dolore per quelle persone, chiede aiuto ad una rondine che lo aiuta a spogliarsi di tutte le cose preziose che ha per donarle. Questo gesto è simbolo di una grande generosità verso il prossimo e verso chi è più sfortunato: il principe dimostra di essere in realtà più ricco nel suo cuore. Una generosità, quella del principe del racconto per bambini, che è disinteressata: quello che interessa al protagonista della fiaba è leggere il sollievo negli occhi degli altri. Il principe felice, quindi, può lanciare un profondo messaggio ai nostri bambini e far riflettere su quello che accade intorno a loro.

Leggi anche: Pollicino: una fiaba per bambini con una grande morale

foto principe lacrime

Il principe felice: una storia di vera amicizia

La rondine nella storia de Il principe felice, invece, è simbolo dell’amicizia vera e della realtà. La piccola non abbandona mai il principe della fiaba per bambini, nemmeno quando arriva l’inverno. Sacrifica la sua vita per dare al principe la possibilità di portare a termine il suo compito.

Il povero piccolo Rondinotto aveva sempre più freddo, ma non voleva lasciare il Principe. […] Baciò il Principe felice sulle labbra e cadde morto ai suoi piedi. In quel momento risuonò uno strano colpo all’interno della statua, come se qualcosa si fosse rotto. Il fatto è che il cuore di piombo si era spezzato perfettamente in due.

Tra tutte le storie per bambini, quella di Oscar Wilde è forse la più malinconica e commovente, che spinge sia grandi che piccini a pensare davvero a quali sono le cose che contano di più. Sia il principe che la rondinella saranno poi ripagati da Dio, che dà loro un posto nel Paradiso. Questo come simbolo del fatto che il bene e l’amore verso il prossimo vengono sempre ripagati in qualche modo.

Leggi anche: Shrek: la storia per bambini, le filastrocche e i video più belli

foto raiyoyo principe

Il principe felice: i video per bambini

La malinconia del protagonista della storia per bambini Il principe felice conquista subito il cuore anche dei più piccoli. Della favola Il principe felice sono stati realizzati diversi video che si trovano, in cui viene raccontata la storia con immagini semplici e divertenti. Anche Rai YoYo ha dedicato una puntata delle favole della buonanotte al racconto de Il principe felice. Di seguito i video.

Leggi anche: Cappuccetto Rosso: video, canzoni e curiosità sulla favola per bambini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *