brie in gravidanza

Brie in gravidanza: perché non bisogna mangiarlo

Brie in gravidanza

I formaggi in gravidanza sono in linea generale alimenti sani, ricchi di proteine, grassi e calcio. Tuttavia alcuni tipi da formaggi andrebbero evitati perché possibili fonti di infezioni.

Ad esempio, si può mangiare il brie in gravidanza?

Scopriamolo insieme.

Brie in gravidanza: perché no?

Il brie è un formaggio francese che prende il nome dalla regione della Francia in cui è prodotto. Ha un sapore molto caratteristico, per questo c’è chi lo adora, e chi, invece, non lo gradisce affatto. Chi ne è goloso, sicuramente ne sentirà la mancanza durante la gestazione, periodo nel quale è normale desiderare cibi più saporiti. È, infatti, vietato mangiare brie in gravidanza.

Il brie è un prodotto di latte crudo, cioè che non ha subito nessun procedimento termico, ha una crosta fiorita e una pasta molle. Si tratta di un formaggio semigrasso poco stagionato. È considerato tra i formaggi da evitare in gravidanza, perché possibile fonte di batteri causa di infezioni come la listeriosi, in gravidanza pericolosa per la mamma e il bambino.

Inoltre, è un alimento grasso, poiché in 100 grammi di brie, le calorie sono ben 334.

Se, però, proprio non riuscite a resistere al formaggio brie in gravidanza, potete mangiare, senza esagerare con le dosi, il brie cotto in gravidanza.

brie in gravidanza

Leggi anche: Stracchino in gravidanza

Quale formaggio in gravidanza?

L’alimentazione in gravidanza necessita di particolari attenzioni perché una dieta non controllata potrebbe risultare pericolosa per mamma e bambino.

È buona norma evitare alimenti troppo grassi, perché non solo hanno un numero di calorie elevato, ma sono, di solito, anche più difficili da digerire. Durante la gestazione è raccomandato avere un’alimentazione bilanciata e sana. È bene variare i cibi e le sostanze nutritive, preferendo alimenti di stagione. Anche le preparazioni dovrebbero essere semplici ed i condimenti leggeri.

Alimenti particolari sono i formaggi, perché alcuni di essi sono cibi da evitare in gravidanza.

In particolare, sono formaggi da non mangiare in gravidanza tutti i tipi di formaggio non pastorizzato, o i formaggi molli in gravidanza:

Sono, invece, formaggi che si possono mangiare in gravidanza, tutti i formaggi pastorizzati e stagionati, come:

formaggi in gravidanza

Leggi anche: Fontina in gravidanza: perché è sconsigliata?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *