foto_calcio

Palo da calcio gli si conficca nel collo: bimbo salvo per miracolo

Incidente shock in Regno Unito

Fortunatamente si è risolto tutto al meglio, il terribile incidente che ha avuto come vittima un giovane adolescente. È successo a Fegg Hayes, Stoke-on-Trent, nel Regno Unito. Mentre stava giocando a calcio, la punta di metallo di un palo da calcio si è conficcata nel collo del ragazzo, salvato grazie all’intervento tempestivo dell’ambulanza.

La storia

I fatti risalgono a qualche giorno fa: è l’ora di pranzo circa, quando una mamma, disperata, si accorge che il figlio è rimasto impalato al palo da calcio. La donna ha immediatamente chiamato i Vigili del Fuoco e il West Midlands Ambulance Service. Immediato l’intervento dei soccorsi, che non appena arrivati su posto hanno ritrovato il ragazzino che, correndo, è rimasto con un palo di metallo conficcato nel collo.

Leggi anche: Immerge il figlio nell’acqua bollente, poi lo getta in un cassonetto: la storia shock

I dottori hanno fatto sapere che:

Il ragazzo era cosciente e in condizioni stabili, ed è stato trasportato in aereo all’ospedale pediatrico Alder Hey in ambulanza aerea.

le dichiarazioni riportate da StokeOnTrentLive.

Le parole della zia

Dopo il ricovero, la zia del ragazzo ha fatto sapere su Facebook che il nipote sta bene ed è fortunatamente fuori pericolo.

foto_campetto_calcio

Per tutti noi è stata una giornata traumatica. La famiglia vorrebbe dire grazie a tutti voi per tutto il vostro amore. Mio nipote è attualmente all’ospedale Alder Hey ed è un ragazzo molto fortunato. Non possiamo che ringraziare l’ambulanza aerea, i paramedici e i vigili del fuoco.

ha scritto la donna.

Leggi anche: Bimba in fin di vita dopo incidente in piscina: l’allarme della mamma

Attualmente infatti il ragazzo si trova presso l’ospedale pediatrico Alder Hey di Liverpool dove è ricoverato in condizioni stabili. Il giovane però non è in pericolo di vita, e non appena migliorerà verrà dimesso dalla struttura ospedaliera.

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *