mascarpone in gravidanza

Mascarpone in gravidanza: è sicuro?

Sì o no al mascarpone in gravidanza?

Se siete golose, sicuramente sarete anche ghiotte di mascarpone e di tutte le creme e i dolci che si possono fare con questo latticino.

Ma se siete delle mamme in attesa, vi starete chiedendo: “Posso mangiare il mascarpone in gravidanza?”

Come sappiamo, l’alimentazione in gravidanza è particolarmente importante sia per noi che per il nostro bambino. Per questo motivo, durante i 9 mesi, dobbiamo porre particolare attenzione a cosa mangiare in gravidanza.

Vediamo se il mascarpone rientra tra gli alimenti da evitare in gravidanza oppure no.

Il mascarpone in gravidanza

Il mascarpone è un latticino prodotto attraverso l’aggiunta di acido citrico alla panna e poi lavorato per 5-10 minuti a temperature di circa 90°. Ha l’aspetto di una crema morbida che può essere usata per diverse preparazioni sia dolci che salate.

Care mamme, potete stare tranquille perché il mascarpone in gravidanza si può mangiare, anche se prestando delle particolari attenzioni.

L’importante, infatti, è che sia:

  • prodotto a livello industriale: evitare, quindi il mascarpone fai da te e preferire il mascarpone confezionato in gravidanza, in modo da non incorrere nei pericoli riguardanti mascarpone in gravidanza e toxoplasmosi, listeriosi o salmonella, come accade per molti cibi e, soprattutto, per i latticini in gravidanza. Quello acquistato nei supermercati è, infatti, sempre mascarpone pastorizzato;
  • conservato bene e consumato entro la data di scadenza: sono precisazioni scontate che andrebbero adottate sempre, ma ancora di più in gravidanza.

Il mascarpone aggiunge sapore e cremosità ai piatti, ma ha anche un apporto calorico consistente. Le calorie del mascarpone sono circa 400 per 100 grammi. Pertanto, dovremmo comunque consumare con moderazione qualsiasi tipo di crema al mascarpone in gravidanza, per evitare di prendere troppo peso.

Quindi, se vi chiedete: “Il mascarpone fa male in gravidanza?”, la risposta è no. Però, per quanto riguarda l’aumento di peso, la risposta è “sì, il mascarpone fa ingrassare.

Potrebbe, quindi, essere sconsigliato, il mascarpone, per i valori nutrizionali. Ma, se sapremo misurare la nostra golosità, potremmo comunque mangiarlo.

mascarpone in gravidanza

Leggi anche: Come mangiare i latticini in gravidanza

Dolci in gravidanza: quali mangiare?

Il mascarpone si usa, quindi, per preparare vari dolci, tra i quali, il più famoso è il tiramisù, che, però, rientra tra gli alimenti sconsigliati in gravidanza.

Il tiramisù in gravidanza, infatti, non è pericoloso per il mascarpone, ma perché prevede l’utilizzo di uova crude.

Le uova crude in gravidanza hanno molte controindicazioni:

  • si digeriscono molto meno facilmente di quelle cotte;
  • sono meno nutrienti;
  • nell’albume crudo è presente anche l’avidina, una sostanza che ostacola l’assorbimento della vitamina H (biotina).

La cottura distrugge questa anti vitamina, riduce il potere allergizzante delle uova e uccide eventuali germi presenti.

Si possono mangiare dolci in gravidanza, se si osservano alcune attenzioni.

  • Si può mangiare un tiramisù senza uova in gravidanza.
  • La cheesecake in gravidanza deve essere fatta con formaggio pastorizzato e uova cotte.
  • La crema pasticcera in gravidanza deve essere realizzata con uova cotte e di provenienza sicura.
  • La panna in gravidanza deve essere realizzata con latte pastorizzato.
  • Si possono mangiare dolci con mascarpone senza uova in gravidanza, purché non si esageri nell’apporto calorico.

mascarpone in gravidanza

Leggi anche: Il tiramisù in gravidanza si può mangiare?

Gelato in gravidanza

Un’altra buona notizia è che anche il gelato rientra nella categoria del cibo in gravidanza consentito.

In particolare, il gelato artigianale in gravidanza può essere un buon sostituto di un pasto oppure una ricca merenda. A livello calorico, sono sicuramente da preferire i gusti alla frutta, ma anche le creme possono essere mangiate purché realizzate con latte pastorizzato.

Il latte in gravidanza apporta diversi benefici. Proprio per questo bisognerebbe berne almeno 3 tazze al giorno, stando sempre attente che sia latte pastorizzato.

Quindi sì a mangiare gelato in gravidanza e semifreddo in gravidanza, purché rispettando sempre le norme riguardanti il latte, le uova in gravidanza e tutti gli alimenti che potrebbero causare problemi.

mascarpone in gravidanza si può mangiare

Leggi anche: Gelati in gravidanza: è possibile mangiarli?

Cosa non mangiare in gravidanza?

Tra i cibi da evitare in gravidanza ci sono, oltre alle uova, altri alimenti crudi, in particolare la carne ed il pesce. Anche le verdure crude possono comportare il rischio di contrarre la toxoplasmosi, se non vengono lavate bene. Tra le cose da non mangiare in gravidanza ci sono però anche i formaggi molli e semi molli e quelli non pastorizzati perché potrebbero contenere il batterio che causa la listeriosi.

Alimenti vietati in gravidanza sono anche i pesci grandi perché possono aver ingerito troppo mercurio. I molluschi sono potenzialmente contaminati da salmonella. Ancora i cibi affumicati possono essere prodotti con sostanze cancerogene. I cibi allergizzanti fanno parte di cosa non si deve mangiare in gravidanza. Alcuni alimenti possono, infatti contenere istamina, un mediatore chimico responsabile di sintomi simili all’allergia. In ultimo, come sappiamo, durante la gestazione, è bene non fumare e non bere alcolici. Inoltre è preferibile ridurre il consumo di bevande troppo dolci o gassate, o contenenti teina e caffeina.

mascarpone in gravidanza

Leggi anche: Dolci in gravidanza: perché non bisogna esagerare

Sono un'antropologa culturale amante del buon cibo e della lettura. Mi occupo di comunicazione sia per il web che per la carta stampata. Sono mamma di due meravigliosi monelli dai quali ogni giorno imparo qualcosa di nuovo e lo racconto su Passione Mamma! Email: v.lodestro@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *