gamberetti in gravidanza

Gamberetti in gravidanza: si possono mangiare?

Gamberetti e gravidanza

La gravidanza è un periodo particolare e piuttosto delicato per una donna. Bisogna prestare molta attenzione allo stile di vita che si adotta durante i nove mesi, e in particolare al tipo di alimentazione in gravidanza.

Discorso particolare merita il pesce in gravidanza.

Vediamo, ad esempio, se si possono mangiare i gamberetti in gravidanza o se rientrano negli alimenti vietati in gravidanza?

Gamberetti: quali benefici?

I gamberetti, i gamberoni e i gamberi, appartengono al gruppo dei crostacei e sono tra i tipi di pesci più amati.

Le calorie dei gamberetti sono appena 70 in una porzione di 100 grammi. Nei gamberetti, i valori nutrizionali li rendono un cibo salutare. Sono, infatti, ricchi di:

  • acidi grassi omega-3;
  • fosforo;
  • iodio;
  • ferro;
  • calcio;
  • potassio;
  • zinco;
  • sodio;
  • selenio;
  • vitamine A, B1, B2, PP.

gamberetti in gravidanza

Leggi anche: Astice in gravidanza: si può mangiare?

Si possono mangiare i gamberetti in gravidanza?

In base alla tabella nutrizionale, quindi, i gamberetti costituiscono un cibo molto benefico per l’organismo. Le donne possono mangiare gamberetti in gravidanza, purché facciano attenzione a non mangiarli mai crudi.

Il pesce crudo in gravidanza è molto pericoloso per la mamma e il bambino perché potrebbe causare infezioni come:

  • la listeriosi, la toxoplasmosi e la salmonella, in gravidanza molto pericolose per la salute del bambino;
  • la gastroenterite in gravidanza;
  • l’epatite A in gravidanza.

Quindi, se amate i gamberetti, potete gustare solo gamberetti cotti in gravidanza.

Evitate anche i gamberetti surgelati, in gravidanza pericolosi perché gli eventuali agenti patogeni potrebbero sopravvivere anche al congelamento. Potete mangiarli soltanto se siete certe al 100% della loro provenienza e delle norme di conservazione.

Se siete amanti del cocktail di gamberi, in gravidanza potrete gustarlo soltanto se si tratta di gamberetti cotti. 

gamberetti in gravidanza

Leggi anche: Crostacei in allattamento: si possono mangiare?

Cosa mangiare in gravidanza

È noto il fatto che mantenere una corretta alimentazione in gravidanza sia fondamentale ai fini della stessa, e che alcuni siano cibi da evitare in gravidanza. Ma quali sono i tipi di pesce da mangiare durante la gestazione?

  • Sono da evitare pesci di grossa taglia che potrebbero contenere mercurio, come il tonno, lo sgombro o il pesce spada.
  • Tutti i crostacei in gravidanza devono essere precedentemente cotti.
  • Deve essere evitato il sushi e tutto il pesce crudo.

Tutti gli altri pesci in gravidanza sono estremamente benefici per la donna in dolce attesa. In gravidanza, infatti, cresce il bisogno di proteine, ferro e acidi grassi polinsaturi, tutte sostanze di cui il pesce è fonte primaria. Numerosi studi hanno evidenziato come il pesce in gravidanza sia assolutamente prezioso. Consigliatissimo il pesce azzurro. Alici e sardine, abbondanti nel nostro mare, sono i più tipici esponenti del pesce azzurro, indicato come uno tra gli alimenti più validi per la sua particolare ricchezza di grassi omega 3. Sì anche al pesce bianco.

gamberetti in gravidanza

Leggi anche: Pesce crudo in allattamento: rischi e controindicazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *