foto beauty and the beast

La Bella e la Bestia: film, video, canzoni e curiosità sulla fiaba per bambini

Fiaba de La Bella e la Bestia

Una delle più belle fiabe per bambini, è la storia de La Bella e la Bestia, nata dalla penna dello scrittore Charles Perrault. Questa meravigliosa fiaba per bambini ha per protagonista Belle, che finisce per innamorarsi perdutamente di chi non avrebbe mai immaginato. Questa storia per bambini narra che durante un viaggio il padre di Belle si perde, imbattendosi in un lugubre castello con degli strani abitanti a cui chiede ospitalità. Ben presto Maurice si ritrova prigioniero di una crudele bestia, che lo lascia andare in cambio di sua figlia. Belle con la sua dolcezza, riesce a risvegliare il lato buono della bestia e se ne innamora perdutamente. La fiaba de La Bella e la Bestia non è una semplice storia per bambini ma un vero e proprio inno all’amore sincero, non superficiale, quello puro che va oltre le apparenze e le prime impressioni. Insomma anche la storia de La Bella e la Bestia riserva ai piccoli telespettatori il lieto fine tipico di ogni favola che si rispetti.
Ed ecco allora la storia de La Bella e la Bestia, le filastrocche per bambini sulla fiaba, le canzoni, i video significativi del film Disney ed i film sulla favola.

La Bella e la Bestia: la morale della storia per bambini

Così come La Bella Addormentata nel bosco, La Sirenetta, Cenerentola, Hansel e Gretel anche la storia de La Bella e la Bestia nasconde una morale da cui trarre un insegnamento. Un principe, un incantesimo che lo trasforma in una bestia ed una ragazza che lo può salvare con la forza del vero amore. Sono queste le componenti di una delle più belle fiabe per bambini mai scritte: La Bella e la Bestia. Si tratta di una storia per bambini che contiene ben più di una morale: anzitutto il film Disney insegna che bisogna concedere una seconda opportunità, perché le cose non sempre sono come appaiono. Belle era prigioniera della Bestia, che la lascia libera di andare perché si scopre innamorato di lei. Belle non vedeva l’ora di tornare a casa ma, nonostante tutto, torna dalla Bestia perché si rende conto di amarlo. La morale principale di questa favola per bambini è che bisogna andare oltre l’aspetto esteriore, che rappresenta solo un involucro. In secondo luogo il film della Disney insegna che il bullismo non è mai una buona idea, e che con l’arroganza non si va da nessuna parte. D’altronde basta vedere cos’è capitato a quello sbruffone di Gaston!
Ecco la fiaba de La Bella e la Bestia, in una delle sue versioni più apprezzate:

Belle è figlia di un eccentrico inventore, Maurice, e lei stessa sebbene considerata da tutti la ragazza più bella del villaggio, viene ritenuta un po’ eccentrica e dunque lasciata in disparte.
Stanca della monotonia della vita in paese, cerca conforto nella lettura di libri di avventura, storie di creature magiche, in luoghi fantastici con principi e draghi.
Arriva il giorno in cui Gaston, un ragazzotto forte e da tutti per questo ammirato, la sceglie come sposa, ma lei rifiuta perché non vuole passare la vita con una persona arrogante e presuntuosa; lui però non demorde.
Un giorno Maurice viene rapito dalla Bestia; Belle decide di offrire sé stessa alla creatura in cambio del vecchio padre perché possa tornare a casa.
Col passare dei giorni la ragazza fa amicizia con i personaggi che vivono nel castello della Bestia e riesce anche a migliorare gli atteggiamenti bruschi e schivi della creatura.
Belle viene a sapere, consultando uno specchio magico, che il padre è malato e chiede alla Bestia di andare a trovarlo; quando arriva però scopre che in realtà Gaston vuole farlo richiudere in manicomio, a meno che lei non accetti di sposarlo.
Disposta a tutto, Belle è costretta a svelare l’esistenza della Bestia; Gaston organizza subito una folla di persone per andare ad ucciderla.
Proprio mentre Gaston sta per sferrare il colpo di grazia alla Bestia, compare Belle; vedendola la creatura si ribella ma viene comunque gravemente ferita.
Mentre sta per morire, Belle le rivela il suo amore ed ecco che la bestia si trasforma in un principe; i due ragazzi si sposano coronando così i loro sogni.

foto belle

Filastrocche per bambini sulla fiaba de La Bella e la Bestia

La Bella e la Bestia è una delle più belle fiabe per bambini, le cui origini si perdono nella notte dei tempi. Nel corso degli anni questa storia viene attribuita a diversi scrittori, ma fu Charles Perrault che le conferì la popolarità. Era il 1697 quando lo scrittore inserì la fiaba de La Bella e la Bestia nella sua raccolta intitolata “I Racconti di mamma l’Oca“. La fiaba de La Bella e la Bestia è stata oggetto di rappresentazioni teatrali, trasposizioni cinematografiche, musical ed inoltre sono state create anche delle divertenti filastrocche per bambini sulla storia de La Bella e la Bestia. Ecco qui di seguito alcune filastrocche ispirate alla fiaba de la Bella e la Bestia, molto semplici e divertenti da imparare e ripetere:

C’era una volta, in un castello,
un Principe egoista anche se bello.
Un giorno una signora bussò alla porta,
era bassa, brutta ed anche storta.
Il Principe non le diede nulla… l’incantesimo scoccò
e, improvvisamente, bestia, lui, si ritrovò.
Anche la servitù si trasformò,
e tanti oggetti diventò.
Una rosa in un’urna stava,
e con il tempo cambiava:
il colore se ne andava, i petali cadevano
e come pioggia in terra scendevano.
Una ragazza di nome Bella al castello arrivò,
e la Bestia subito si innamorò
Bella veniva da un paesino,
assai grazioso ma piccino.
Pian piano il tempo passava
e la rosa sempre più se ne andava.
Il Principe più buono diventò
e la ragazza se ne innamorò.
Pensando di salvarla, gli abitanti,
arrivarono al castello proprio in tanti.
La bestia ferita si ritrovò
e Bella, intenerita, la baciò.
L’incantesimo svanì
e il Principe ringiovanì.
Le persone tornarono normali
lo stesso fecero, perfino, gli animali.
Bella e il Principe si sposarono
e i loro destini, così, intrecciarono.
La storia è finita,
evviva la vita!

Tanto tempo fa, in un paese lontano,
viveva un Principe cattivo e villano.
Arrivò al Castello una vecchina,
agli occhi del Principe era molto bruttina.
Le chiese ospitalità in cambio di una rosa,
ma il Principe arrabbiato rifiutò la cosa.
La vecchia si trasformò in una bellissima Fata e
decise di punire il Principe che l’aveva rifiutata.
In una Bestia il Principe trasformò,
così egli il Castello mai più lasciò.
Una ragazza di nome Belle viveva lì vicino,
bellissima, simpatica e dal sorriso divino.
Voleva sposarla un ragazzo arrogante
si chiamava Gaston ed era superbo e stressante.
Lei non voleva e sempre lo rifiutava,
sognando un futuro dove l’amore regnava.
Il padre di lei, un geniale inventore,
attraversando un bosco, fu preso dal terrore.
Nel bosco si perse, la strada smarrì,
il Castello della Bestia era proprio lì.
La figlia al Castello lo andò a cercare
e alla Bestia uno scambio propose di fare.
La Bestia l’ascoltò prontamente e al posto del padre,
trattenne Belle immediatamente.
Belle rimase imprigionata nel Castello,
scoprendo un mondo strano: ma molto molto bello.
Non c’erano persone a lavorare nel maniero,
ma oggetti parlanti e questo è tutto vero.
L’antico incantesimo li aveva trasformati
da uomini e donne in oggetti animati.
Una notte d’inverno Belle cercò di scappare
ma il bosco gelido doveva attraversare.
Un gruppo di lupi la vollero aggredire
e la Bestia sopraggiunse e li fece fuggire.
Tornati al Castello con la Bestia ferita
Belle si accorge che le ha salvato la vita.
Ci gioca, ci parla, lo cura e lo sostiene
e presto Belle si accorge che ormai gli vuole bene.
Con lo specchio magico, Belle vede il genitore
e sembra la stia cercando da più di dieci ore.
La Bestia capisce e Belle lascia andare,
le dice che è suo padre che lei deve aiutare.
Il suo papà malato Belle conforta e cura,
gli spiega che la Bestia ormai non fa paura.
È diventata buona, gentile e premurosa,
se prima era cattiva, adesso è un’altra cosa.
Ma mentre Belle parla al padre sofferente,
alla sua casa arriva un sacco di altra gente.
Belle allora mostra la Bestia nello specchio
e tutti nel vederla si spaventano parecchio.
Gaston urla di andare ad uccidere il mostro,
prima che distrugga tutto ciò che è nostro.
Radunate le forze, imprigionati il padre e la ragazza,
partirono per il Castello armati di forcone e mazza.
Belle scappa per avvisare l’amico gigante
ma arrivando al Castello, trova una scena rivoltante.
Gaston sulla torre tende alla Bestia un agguato,
cosicché lui lo ha pugnalato.
Durante la lotta Gaston cade in un burrone,
mentre il cuore della Bestia si apre ad una nuova emozione.
E in punto di morte, mentre l’ultimo petalo della rosa stregata, cascava,
Belle disse alla Bestia che l’amava.
Dal cielo scese una luce illuminante
mentre la Bestia tornava ad essere un Principe affascinante.
Gli oggetti parlanti diventarono persone ed ora state attenti…
Vissero tutti felici e contenti.

foto la bella e la bestia

La Bella e la Bestia: le canzoni più belle del cartone animato Disney

Le musiche scelte da Walt Disney per i suoi film d’animazione fanno sempre un grande effetto, soprattutto ai più piccini ma anche ai grandi. In questo senso il film Disney de La Bella e la Bestia può vantare musiche e testi davvero divertenti e coinvolgenti. Come dimenticare le performance di Lumiere e di Tockins, durante la famosa cena che fa da teatro alla divertentissima canzone “Stia con noi. Qui di seguito vi proponiamo una raccolta delle più belle canzoni de La Bella e la Bestia, estrapolate dal film d’animazione Disney e dal film uscito nelle sale nel 2017.

Fiabe per bambini: i video de La Bella e la Bestia con la storia per bambini

A qualsiasi età lo si veda il film d’animazione Disney della fiaba per bambini de la Bella e la Bestia, conserva il romanticismo e la dolcezza che lo contraddistingue. Qui di seguito vi proponiamo una raccolta dei più bei video della favola de La Bella e la Bestia presi da Youtube e dall’intramontabile film d’animazione Disney. I primi due video, in versione cartone animato, sono ispirati alla storia originale de La Bella e la Bestia, per il resto ne abbiamo selezionati alcuni con le scene più rappresentative del film d’animazione. Con questi spezzoni del film Disney i vostri bambini assimileranno importanti messaggi: dallo spirito del sacrificio, alla gratitudine sino ad arrivare a mettere da parte la propria felicità per quella della persona amata.

Favole per bambini: La Bella e la Bestia un magico Natale

Nel 1997 La Bella e La Bestia è tornato alla ribalta con un nuovo “capitolo” del film d’animazione, la fiaba de La Bella e La Bestia un magico Natale, con la regia di Andy Knight il cast vanta la presenza di Paige O’Hara, Robby Benson, Jerry Orbach, David Ogden Stiers e Bernadette Peters. Il nuovo film d’animazione è ambientato nel periodo natalizio, che è un momento dell’anno abbastanza doloroso per la Bestia. Quando un incantesimo lo tramutò in animale, infatti, era proprio una notte di Natale. Per questa ragione il principe proibì a tutti di celebrare questa festività, ma Belle riesce nell’ardua impresa di far comprendere alla Bestia l’autentico significato del Natale. Una carezza per l’anima questa storia per bambini.
Ecco due video della fiaba per bambini de La Bella e la Bestia un magico Natale.

foto la bella e la bestia un magico natale

 

La Bella e la Bestia: il film con Vincent Cassel

La storia de La Bella e la Bestia presenta origini molto antiche, basti pensare che sia sufficiente tornare indietro di 4000 anni per trovare traccia di fiabe che narrano il medesimo racconto. Nel 2014 il regista Christophe Gans diresse una delle pellicole ispirate alla fiaba de la Bella e la Bestia più affascinanti. Parliamo de la storia deLa Bella e la Bestia“, un film con Léa Seydoux e Vincent Cassel distribuito da Notorious Pictures. La trama del film è ispirata alla novella di Madame Villeneuve pubblicata nel 1756 in cui il padre di Belle è un ricco mercante caduto in rovina, ma che riesce a risollevarsi da una situazione non proprio difficile. L’uomo ha tre figlie e, per festeggiare il lieto evento, decide di portare a ciascuna un dono. Belle gli dice di desiderare una semplice rosa e, proprio per trovare il fiore, l’uomo rimane prigioniero della Bestia nel castello. Sarà proprio Belle a salvare il padre, proponendo uno “scambio di prigionieri“. È una scelta che sconvolgerà, inaspettatamente, l’esistenza della ragazza che finirà per innamorarsi perdutamente della Bestia. Ecco il trailer del film con Vincent Cassel, accompagnato da alcuni video della pellicola, sulla storia de La Bella e la Bestia.

La Bella e la Bestia 2017

Nel 2017 la Disney ha sfornato un nuovo live action ispirato ad una delle fiabe per bambini più apprezzate di sempre: La Bella e la Bestia. Il film ispirato alla storia per bambini de la Bella e la Bestia diretto da Bill Condon vanta un cast ricco di attori di rilievo: Emma Watson, Dan Stevens, Luke Evans, Kevin Kline, Josh Gad ed Ewan McGregor. Il film Disney riprende esattamente la narrazione del classico Disney senza tempo, senza stravolgerne il senso, ed inserendo qualche personaggio in più rispetto alla versione animata. La storia per bambini è sempre quella: un incantesimo, la servitù che si trasforma in oggetti parlanti, una bestia che tornerà umana solo quando sarà capace di amare ed essere amato ed una ragazza che riuscirà a salvarlo dal suo destino. L’allestimento “sontuoso” delle scene, insieme ad una meticolosa cura visiva dei dettagli, rende la versione 2017 del film de La Bella e la Bestia ancora più magica e realistica.

la bella e la bestia 2017

foto_labella_elabestia

Ho 29 anni e sono un'operatrice socio assistenziale, mi è sempre piaciuto lavorare con i bambini. Ho maturato diverse esperienze nel settore dell'animazione, all'interno di ludoteche e campi scuola. Il mondo dei bambini mi affascina, ho sempre sentito di avere un feeling particolare con loro! Non sono madre ma mi piacerebbe diventarlo un giorno, ed aspettando che questo giorno arrivi considero Passione Mamma una piacevole palestra!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *