foto_livorno

Nubifragio a Livorno, nonno muore per salvare la nipotina

Maltempo Livorno: nonno muore per salvare la nipotina

Una domenica da incubo, quella che sta vivendo quasi tutta l’Italia, messa letteralmente in ginocchio dal violento nubifragio che si sta abbattendo in queste ore nel nostro paese. La città più colpita è Livorno, dove si sono registrate già 6 vittime, mentre 3 sarebbero i dispersi.

Nonno eroe: si sacrifica per la famiglia

Un nonno ha tentato di mettere in salvo la sua famiglia, riuscendo a portare al sicuro soltanto la nipote di 4 anni. Quando si è rilanciato nella melma di detriti e fango che ha invaso il seminterrato in cui vivevano, in viale Nazario Sauro, per raggiungere anche l’altro nipote, non è più riemerso. Le vittime appartenenti alla stessa famiglia sono 4: mamma, papà, un bimbo e il nonno-eroe.

Si è tuffato nella melma

Secondo quanto scrive il Corriere della sera, il nonno, nonostante si fosse messo in salvo, “si è tuffato una, due tre volte, nuotando in quell’acqua limacciosa“. Ha salvato in questo modo la nipote che urlava, paralizzata dalla paura, poi “ha tentato di salvare il nipotino e i loro genitori“. Si è tuffato nella melma cinque volte. Ma la sesta non è più tornato in superficie.

Nubifragio senza precedenti

Un nubifragio di queste proporzioni non si registrava da anni. 260 millimetri in due ore, quanto normalmente piove in due mesi. L’acqua ha spazzato Livorno, colpendo soprattutto la zona sud e provocando le vittime il cui numero, si teme, potrebbe aumentare in modo esponenziale.

Vigili del Fuoco e squadre dell’esercito a lavoro

Ai Tre Ponti, una delle spiagge più famose di Livorno, il muro di cinta che costeggia il ponte è crollato. Il fango ha spazzato la spiaggia trascinando auto, furgoni, scooter. Sono decine e decine le case allagate. In alcuni punti l’acqua melmosa ha raggiunto anche i due metri invadendo tutte le abitazioni al piano terra.

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *