sintomi gravidanza

Sintomi gravidanza: quali sono e come riconoscerli

Sintomi gravidanza

Conoscere quali siano i sintomi di gravidanza è molto importante per monitorare la propria salute e quella di un eventuale bimbo. Alcune gestazioni sembrano asintomatiche, ma, nella maggior parte dei casi, ci sono manifestazioni comuni. Ecco alcune informazioni sui sintomi gravidanza per vivere con consapevolezza e serenità il possibile arrivo di un bimbo.

Gravidanza

La gravidanza è un periodo meraviglioso nella vita di una donna. Nonostante possibili sintomifastidiosi, l’attesa di un figlio è l’esperienza più bella della vita.

Incinta

Avverti dolori al seno oppure senti un dolore basso ventre? Potrebbe trattarsi di primissimi sintomi gravidanza. I primi giorni di gravidanza possono essere avvertiti malesseri simili ai sintomi mestruali. Ma cercheremo di chiarire quali sono i sintomi di una gravidanza rispetto ai sintomi ciclo mestruale.

Dolore al seno

Il dolore seno può essere attribuito, sia ai primissimi sintomi di gravidanza che ai sintomi pre ciclo. Il seno gonfio e dolente può essere, inoltre, anche uno dei sintomi del ciclo. In particolare il seno in gravidanza comincia a trasformarsi fin dai primi giorni. Il seno gravidanza, aumenta di almeno una taglia. Il dolore al seno in gravidanza è associato inoltre allo scurirsi del capezzolo. Si verifica poi anche un aumento dell’areola.

Primi sintomi di gravidanza

Come accorgersi di essere incinta? Il seno gonfio e dolorante può essere uno dei gravidanza primi sintomi. I primi sintomi di gravidanza possono essere diversi da una donna all’altra, ma la tensione al seno o addirittura il dolore seno gravidanza possono manifestarsi anche prima di sapere di essere incinta. Potrebbero anche presentarsi alcune perdite inizio gravidanza, facilmente scambiabili con i sintomi mestruazioni. Molti ciclo mestruale sintomi sono infatti simili ai concepimento sintomi. Solo un’esame accurato o il trascorrere dei giorni ci potrà dire quale delle due sia la causa dei malesseri tra ciclo e gravidanza.

Sintomi cistite

Alcuni malesseri di inizio gravidanza possono essere scambiati anche per cistite. I dolori addominali basso ventre, crampi basso ventre, fitte al basso ventre o pesantezza basso ventre possono essere indici di un’infezione ma anche sintomi da impianto. Anche lo stimolo continuo di urinare ad esempio è un altro sintomo comune. Anche la presenza di sangue nelle urine più che indicare mestruazioni in gravidanza potrebbe essere causato da questa infezione.

Sintomi gravidanza primi giorni

Alcune donne sentono di essere in gravidanza precedentemente alla prima settimana di gravidanza. Probabilmente sono quelle che sanno riconoscere i sintomi concepimento come i dolori basso ventre gravidanza. Alcune di noi più sensibili possono avvertire anche dolori ovulazione. Può succedere anche di essere incinta senza sintomi, ma di solito il senso di nausea, ad esempio può manifestarsi precocemente anche dopo solo 4 gg di ritardo. Riconoscere i sintomi prima settimana gravidanza è importante in quanto questa è una delle fasi della gravidanza più importanti.

sintomi gravidanza

Sintomi gravidanza prima settimana

Il modo in cui si avvertono i sintomi nella gravidanza prime settimane è individuale. Tuttavia alcuni sintomi gravidanza prime settimane comuni sono:

  • Dolori basso ventre

    Le fitte basso ventre possono rappresentare i nidazione sintomi. Nel basso ventre, possono manifestarsi infatti dolori alle ovaie in gravidanza.

  • Ritardo mestruale

    Il ciclo ritardo e la successiva amenorrea è tra i sintomi della gravidanza più semplici da riconoscere. Tuttavia alcune donne sostengono di essere incinta col ciclo. Ma si può essere incinta e avere il ciclo? In realtà sull’argomento gravidanza e ciclo c’è molta confusione, così come nell’accostamento mestruazioni e gravidanza. La gravidanza è caratterizzata dall’assenza mestruazioni. Tra i gravidanza sintomi primo mese ci possono essere perdite ematiche con manifestazioni fastidiose erroneamente chiamate dolori mestruali gravidanza. Le mestruazioni vere e proprie si verificano quando l’ovulo non viene fecondato e l’endometrio si stacca dalla parete dell’utero. Per questo motivo le perdite in gravidanza non sono mestruazioni, visto che c’è un ovulo fecondato. I possibili sanguinamenti durante la gestazione vengono definiti deciduali. I sanguinamenti deciduali sono di solito di colore più scuro o molto più chiare, quasi rosa; sono meno abbondanti e più liquide, durano non più di 3 giorni.

  • Seno gonfio

    Questa manifestazione de il seno in gravidanza rappresenta uno dei sintomi precoci gravidanza.

  • Nausea in gravidanza

    Le nausee in gravidanza sono manifestazioni molto comuni. Alcune donne accusano un senso di nausea prima del ciclo, ma la nausea gravidica è spesso associata a mal di stomaco gravidanza o a vomito in gravidanza. Le nausee gravidanza possono essere inoltre accompagnate da dolore basso ventre gravidanza.

  • Mal di pancia in gravidanza

    Può essere associato a dolori addominali gravidanza e alla pancia gonfia gravidanza. È un sintomo gravidanza non allarmante e normale. Talvolta crea confusione tra ciclo o gravidanza. Ma, se compare in concomitanza di altri sintomi prime settimane gravidanza come dolore basso ventre e schiena e dolore al seno gravidanza, possiamo parlare di mal di pancia inizio gravidanza.

Altri sintomi prima settimana di gravidanza sono stimolo continuo di urinare e aumento della temperatura basale. Tra i primi sintomi della gravidanza può esserci anche il mal di testa gravidanza. Colpisce il 30 % delle donne ed è causato dalle fluttuazioni ormonali.

Sono incinta

Avverti contemporaneamente mal di pancia e nausea? Hai un senso di tensione addominale e dolore al basso ventre? Potrebbe trattarsi di dolori da impianto. La sensazione di vomito è di solito uno dei sintomi più comuni, ma anche gli altri lo sono. Anche il mal di pancia gravidanza non deve creare eccessiva preoccupazione.
Anche il dolore al basso ventre destro e le fitte in gravidanza, se rimangono sopportabili sono normali. Le tue ovaie stanno lavorando. Se invece diventano pungenti e troppo acute, chiama subito il tuo ginecologo. Non è detto ma potresti avere un mal di schiena inizio gravidanza. È normale avvertire fastidi simili ai dolori ciclo. Stai già pensando a quanta fame in gravidanza avrai? Rilassati e riposati perché se ti senti troppo stanca devi sapere che tra i progesterone alto sintomi c’è un particolare senso di debolezza.

Primo mese di gravidanza

Abbiamo già parlato sopra dei primo mese di gravidanza sintomi. I primi mesi di gravidanza, le prime settimane gravidanza ed in particolare la seconda settimana di gravidanza, sono tra i più delicati. Si possono verificare i sintomi nidazione, simili a dolori mestruali ma niente ciclo. Può succedere di avere il basso ventre gonfio o giramenti di testa gravidanza. Emotivamente è una fase delicata, si può piangere senza motivo. Piangere in gravidanza è comune a causa dello sconvolgimento ormonale. In questo periodo, inoltre, il rischio di aborto spontaneo è molto alto.

Dolori mestruali in gravidanza

Come abbiamo detto sopra non si può dire di essere incinta con mestruazioni. Mestruazioni e gravidanza insieme non sono possibili. Scientificamente è scorretto parlare di gravidanza con mestruazioni.

Ovulazione e concepimento

L’ovulazione è fondamentale per l’esito del concepimento. Il dolore ovulazione non è preoccupante, così come l’ovulazione in ritardo. Anche i dolori alle ovaie prima del ciclo sono il sintomo che il follicolo giunge a maturazione, quindi che l’organismo sta lavorando come deve. È frequente avvertire anche un dolore al seno ovulazione, anche questo è un segnale normale del periodo fertile.

Senso di vomito

Può esserci una gravidanza senza nausea, ma 3 donne su 4 l’hanno avvertita durante le 40 settimane di gestazione. Non è rara manifestare anche contemporaneamente capogiri e nausea. Nausea in gravidanza quando inizia? I sintomi di solito si avvertono molto presto. A 4 giorni di ritardo potrebbe già essere presente. Alcune donne, come la sottoscritta, in gravidanza diventano talmente sensibili agli odori che addirittura fanno il test di gravidanza prima del ritardo. Nel mio caso le beta HCG sono risultate positive due volte su due.
Generalmente la nausea però svanisce entro la fine del quarto mese.

Capezzoli in gravidanza

Come abbiamo detto i sintomi gravidanza seno sono anche questi tra i più diffusi e tra i più percepibili. Il seno inizio gravidanza è generalmente più grande ed i capezzoli più scuri e turgidi. Anche questa manifestazione, tuttavia a volte può far sorgere il dubbio tra sintomi premestruali o gravidanza. In questa fase iniziale, a 3 giorni di ritardo o a 7 giorni di ritardo, si può avvertire anche bruciore ai capezzoli. I numerosi cambiamenti ai quali va incontro il seno in gravidanza gli conferiscono anche una maggiore sensibilità.

gravidanza

Perdite da impianto quanto durano

Dopo il concepimento, occorrono un paio di giorni all’embrione per trovare il luogo adatto dell’utero in cui annidarsi. L’impianto dell’embrione coincide con il momento in cui dalla tuba, dove è avvenuta la fecondazione, va nell’utero. Tra i sintomi ci sono delle perdite che possono far pensare ad una minaccia di aborto, o all’arrivo della mestruazioni. Invece si tratta di una manifestazione che può non comportare rischi e di brevissima durata, anche solo di 1 giorno.

Come capire di essere incinta

Come si capisce di essere incinta? Quali sono gli incinta sintomi? Hai già letto di tutte le possibili indicazioni che ci da il nostro corpo e dei possibili dolori in gravidanza? Hai capito che molte manifestazioni sono simili ai sintomi ciclo? Abbiamo già detto anche che ci può essere una gravidanza senza sintomi. Tuttavia seno dolorante, nausea e mal di pancia basso ventre e gonfiore basso ventre possono essere segnali gravidanza, specie se sono combinati ad un, ad esempio, ritardo di 5 giorni. In ogni caso, se non sei sicura che si tratti dei primi sintomi di una gravidanza, meglio eseguire il test delle beta hcg.

Sintomi gravidanza dopo quanto si manifestano? È difficile da dire. Alcune donne sentono subito i primi sintomi della gravidanza, altre dopo il terzo mese, altre ancora mai.

Perdite bianche inizio gravidanza

Tra i sintomi iniziali gravidanza o sintomi fecondazione possono esserci delle perdite. Non si tratta di ciclo in gravidanza. Anche perché queste perdite sono di colore bianco. La presenza di questi fluidi è dovuta all’azione degli estrogeni e si può protrarre dai due giorni di ritardo anche per tutta la gravidanza. Ritardo mestruale e perdite bianche insieme possono quindi essere tra i sintomi primi giorni di gravidanza.

Le perdite dopo rapporto sono anche queste generalmente non pericolose. Spesso sono sintomi di un corretto funzionamento dell’apparato genitale che si lubrifica. Per assicurarsi che le perdite di sangue dopo un rapporto non dipendano invece da una malattia a trasmissione sessuale o da altre problematiche ginecologiche dobbiamo valutarne colore, odore e consistenza.

Per cogliere i segni gravidanza dobbiamo conoscere molto bene il nostro corpo, ma la certezza assoluta è data solo dall’esame del sangue.

Sono un'antropologa culturale amante del buon cibo e della lettura. Mi occupo di comunicazione sia per il web che per la carta stampata. Sono mamma di due meravigliosi monelli dai quali ogni giorno imparo qualcosa di nuovo e lo racconto su Passione Mamma! Email: v.lodestro@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *