surimi in gravidanza

Surimi in gravidanza: perché va evitato?

Surimi in gravidanza

L’alimentazione da seguire durante le settimane di gestazione è un argomento che merita tanta attenzione perché vi sono alcuni cibi da evitare per non compromettere la salute della mamma e del bambino.

Occorre stare molto attente al pesce consigliato in gravidanza e a quello da evitare.

Vediamo insieme se le donne incinte possono mangiare surimi in gravidanza.

Surimi: cos’è?

Il surimi è un piatto a base di pesce, tipico della cucina giapponese. Negli ultimi anni il surimi, così come il sushi, ha conquistato le tavole occidentali.

Si tratta di polpa di merluzzo battuto, lessato, spianato e insaporito. Esistono, poi, in commercio, anche surimi di granchio.

Questi bastoncini di granchio o di merluzzo, si presentano nel tipico colore arancione.

La polpa di pesce rappresenta solamente il 30% del prodotto industriale: il resto è costituito da farine, oli vari, albume d’uovo, aromi e addensanti.

In 100 grammi di surimi, i valori nutrizionali sono:

  • 76,3 g di acqua;
  • 15,2 g di proteine;
  • 0,9 g di lipidi;
  • 6,8 g di carboidrati.

Inoltre, le calorie del surimi sono 99 in 100 grammi.

Le ricette con surimi sono molte. Il surimi è ottimo sotto forma di insalata fresca per l’estate o in abbinamento a varie verdure, in particolare i piselli e le patate. La ricetta prevede di bollire le patate e di unirle ai piselli cotti. Anche i surimi devono essere cotti in acqua bollente per 4-5 minuti. Infine, bisogna unire il tutto: l’insalata va condita con sale, pepe nero, prezzemolo e aglio.

surimi in gravidanza

Leggi anche: Baccalà in gravidanza: si può mangiare?

Surimi in gravidanza: sì o no?

Il surimi è cotto quindi, in teoria, dovrebbe essere un cibo che in gravidanza si può mangiare. Nonostante questo, è preferibile evitare perché non si è sicuri della provenienza di tale alimento.

Certo, essendo un prodotto industriale è sicuramente pastorizzato e controllato, ma è preferibile non mettere a repentaglio la salute del feto e della stessa mamma.

Inoltre, il surimi, come abbiamo già sottolineato, è composto in minima parte di pesce in quanto è costituito per lo più da addensanti e conservanti. Meglio, quindi, scegliere un pesce fresco e di provenienza controllata come una bella spigola o un’orata.

surimi in gravidanza

Leggi anche: Pesce surgelato in gravidanza

Pesce crudo in gravidanza

Il sushi in gravidanza si può mangiare? Il sushi, pur essendo crudo, è preparato con pesce abbattuto, portato quindi alle temperature dalle -20° alle -35° per evitare qualsiasi contaminazione. Non si può però avere la sicurezza che il ristorante di sushi scelto abbia eseguito le pratiche in modo corretto.

Inoltre, se non è fresco potrebbe causare infezioni come la salmonellosi, così come se non è di prima qualità si rischia un’intossicazione da mercurio. Il sushi è quindi tra i cibi vietati in gravidanza così come tutto il pesce crudo.

In più frutti di mare in gravidanza non possono essere mangiati tutti. Tra gli alimenti vietati in gravidanza ci sono vongole e cozze perché potrebbero trattenere al loro interno sostanze nocive. I calamari possono essere invece mangiati ben cotti.

cosa non mangiare in gravidanza

Leggi anche: Sushi in gravidanza: si può mangiare?

Quale pesce mangiare in gravidanza?

Abbiamo visto, quindi, che il pesce crudo o quello di taglia grossa, potenzialmente contaminato da mercurio rientra nel pesce da evitare in gravidanza.

Quindi, probabilmente, vi starete chiedendo se e quali pesci in gravidanza potete mangiare?

Quello più consigliato in assoluto è il pesce azzurro, come le alici e le sarde, ottime in gravidanza. Questo pesce contiene molti omega 3. Un altro pesce da mangiare in gravidanza è il pesce bianco, come la spigola e l’orata. Questo tipo di pesce è davvero magro, anche se gli omega 3 contenuti sono minori. Pure il pesce di acqua dolce come la trota può essere mangiato tranquillamente. Questi pesci hanno un buon apporto di sali minerali, proteine, ferro e omega 3.

surimi ricette

Leggi anche: Posso mangiare i crostacei in gravidanza?

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *