foto_pancia_piatta_postgravidanza

Mammoressia: cos’è, come si manifesta e perché è pericoloso seguire esempi sbagliati

Mammoressia: il pericolo

Ingrassare durante la gravidanza è più che normale, purché si seguano tutte le indicazioni del ginecologo e si stia attente a non esagerare. Sono molte, però, le mamme che non accettano l’idea di ingrassare e cercano di ritornare in forma subito dopo il parto in modo esagerato, arrivando a sfiorare l’anoressia.
Questa esigenza è alimentata soprattutto dai prototipi femminili che ci offre quotidianamente la società e viene indicata con il termine mammoressia.
Il neologismo non è altro che il risultato delle parole “mamma e anoressia”, e indica la caparbietà di queste donne di ritornare all’indomani del parto piatte, sottili, e senza grassi in eccesso.

Mammoressia: quando preoccuparsi?

Le mamme che diventano “mammoressiche”, eseguono sin da subito delle diete mirate alla perdita di peso e allenamenti forzati non adatti a una puerpera.

Secondo alcuni studi, sono più soggette a questo tipo di ossessione:

  • le madri che lavorano in determinati settori, quali, ad esempio, il mondo dello spettacolo;
  • le donne che hanno sofferto di anoressia in passato;
  • le donne che covavano già prima della gestazione una forma latente di questa malattia, venuta fuori soltanto dopo il parto.

Ecco, quindi, che avviene una vera e propria distorsione dell’immagine della persona che, al posto di vedere il bello della maternità, si ritrova a combattere con il proprio corpo, non giustificando più come prima i chili in eccesso che erano dovuti alla dolce attesa.

Quindi, non si tratta di un semplice disturbo momentaneo come può essere il baby blues, ma di una vera e propria patologia da curare nel giusto modo e che vede la magrezza del proprio corpo al primo posto rispetto al neonato stesso. Bisogna quindi aiutare sin dai primi campanelli d’allarme le neo madri che a volte, anche inconsciamente, danno dei segnali.

Il partner o chi è accanto alla puerpera potrà accorgersene in base a vari segnali, quali:

  • pesarsi di continuo;
  • svolgere attività fisica in maniera ossessiva;
  • iniziare una dieta ferrea;
  • iniziare a perdere peso in modo velocissimo durante l’allattamento;
  • soffrire di scarsa autostima;
  • avere la tendenza alla commiserazione.

I consigli per aiutare ad affrontare e sconfiggere la mammoressia sono: frequentare un corso pre parto durante la gravidanza, fine a spiegare il cambiamento dopo la nascita del bebè, consultare uno psicologo che accompagni la mamma verso l’accettazione di questo mutamento graduale del fisico, non lasciare la donna sola con le sue ansie, ma assicurarle la presenza e la partecipazione costanti.

foto_donna dieta

Leggi anche: 6 caratteristiche dell’essere donna al giorno d’oggi. Tabù, soprusi e aspetti positivi.

Vip magre durante la gravidanza

Molte volte, come abbiamo detto, la mammoressia coinvolge per lo più le donne appartenenti al mondo dello spettacolo che svolgono un lavoro in cui l’aspetto fisico è fondamentale, al punto da arrivare a non ingrassare neanche durante la gravidanza. Vediamo qui alcuni casi.

Sarah Stage

Tra le mamme vip criticate perché eccessivamente magre durante la gravidanza ricordiamo il caso di Sarah Stage, la modella americana che nel 2017 fece parlare di sé a causa del suo fisico magrissimo nonostante la seconda gravidanza.

Già alla prima dolce attesa le forme della bellissima mamma non erano così generose da far pensare che aspettasse un bambino. Ma durante la seconda gravidanza a destare scalpore fu una foto pubblicata insieme al suo primo figlio, che le accarezzava la pancia al quinto mese di gravidanza…una pancia completamente piatta!

Da lì il web iniziò a scagliarsi contro la modella, accusandola di mettere a rischio la salute del bambino, oltre che veicolare un messaggio negativo.

La Stage, per nulla preoccupata dei cambiamenti della gravidanza, riferì di avere semplicemente un pancino piccolo e che il suo ginecologo aveva garantito la perfetta salute del bimbo.

La sua risposta alle critiche fu:

Una donna è quello che vuole essere.

Sarah raccontò di allenarsi per ben 10 minuti al giorno con degli allenamenti quotidiani mirati fatti di squat, addominali ed esercizi specifici per braccia e gambe.

In realtà, il suo fisico perfetto è in parte anche merito di madre natura. La pancia in gravidanza cresce, infatti, in funzione della conformazione fisica per cui a 5 mesi può effettivamente darsi che nelle corporature più magre la pancia sia appena accennata come nel caso di Sarah.

foto_mamma_e_bimbo
La foto di Sarah Stage al quinto mese di gravidanza che scatenò la polemica.

Kate Middleton

Chi invece non è per gli autoscatti, ma riempie lo stesso le pagine dei giornali per la sua longilinea fisicità durante le varie gestazioni è Kate Middleton.

La reale inglese, infatti, in tutte le gravidanze, anche se ravvicinate, non è riuscita a ingrassare molto.

kate middleton meghan markle
Kate Middleton incinta

È vero, ogni fisico è diverso, non tutte le donne riescono a restare magre quando sono incinte come Kate Middleton, sopratutto dopo tre gravidanze ravvicinate come le ha avute la moglie del principe William. Resta comunque assurdo ostentare, per volontà, una magrezza durante l’attesa perché la natura vuole proprio che ci sia un cambiamento del corpo femminile per un momento così unico e magico.

foto_vip_incinte_magre

Leggi anche: Come conciliare carriera e maternità? Il racconto di 12 mamme Vip conduttrici, showgirl, sportive e non solo

Emily Skye: “Dopo la gravidanza volevo dimagrire, ora ho cambiato idea”

Emily Skye, mamma e star del fitness australiana, ha raccontato la propria esperienza di mamma che, grazie al proprio bimbo, ha cambiato completamente il modo di guardare il mondo.

La Skye ha infatti raccontato che prima di rimanere incinta aveva un solo pensiero: quello di avere un bel fisico. Anche quando ha scoperto di essere in gravidanza, aveva un unico desiderio dopo il parto: dimagrire. Così per 9 mesi ha vissuto con l’idea di voler partorire per poi tornare in forma come prima. Avendo da sempre una silhouette invidiabile, Emily non voleva rinunciarci, neppure con la gravidanza. Dopo la nascita della figlia Mia, avvenuta il 18 dicembre 2017, però, ha cambiato idea. La gravidanza non è stata affatto facile: spesso la fitness blogger ha avuto mal di schiena e non si è sentita bene.

Per questo motivo molto spesso non è riuscita ad allenarsi. Già durante i 9 mesi ha quindi messo su molto peso. In gravidanza Emily ha preso 21 chili. Anche dopo il parto le cose non sono state facili perché Mia le ha occupato molto tempo, com’è giusto che sia. Nonostante ciò, la blogger dichiarò in un post Instagram:

Mi sento benedetta e sono felice di portare a casa oggi la piccola Mia. Mi sento completamente soddisfatta. La guardo e comincio a piangere a causa dell’amore travolgente che ho per lei. Amo molto il mio corpo per aver fatto crescere questa preziosa creatura.

View this post on Instagram

🤱🏼 Just giving little Mia a cuddle before heading off to a meeting. Becoming a mother is the greatest thing that has ever happened to me. As hard a job as it is (I'm learning this very quickly haha 😝) I'm really appreciative that I have a beautiful, healthy little girl. One of the important things for me back before I gave birth was to not lose sight of my long term goals. Obviously Mia is the number one priority in my life but that's not to say I can't achieve all the goals that I have set out for myself. 2018 is going to be a very big year for me. I've set myself some pretty ambitious (but attainable) goals both in business and for myself physically. As soon as I've been given the all clear from my doctor I plan on getting stuck into my FIT program along with the tens of thousands of ladies from around the world in my amazing community. While I'm still recovering from giving birth I'm trying to use my time as best I can to begin kicking some of my business goals. I'm super fortunate to have an amazing team of people that I work with that have been with me for a very long time. Along with their help I'm sure that I'll be able to achieve all the goals that I set out for myself. The first step to achieving anything in my opinion is believing you can do it. While I’ve had plenty of times when I doubt myself I always pick myself up and decide to believe I am capable of achieving the things I want in life and that I deserve them. 😊 . . ✨ Trial my FIT Program for free for 1 week! – Link in my profile! 👆🏼 . .

A post shared by ᗴᗰIᒪY ᔕKYᗴ | 𝘍𝘪𝘵𝗇𝖾𝗌𝗌 + 𝖧𝖾𝖺𝗅𝗍𝗁 (@emilyskyefit) on

Nonostante da sempre il fisico sia stata una parte fondamentale della sua vita, Emily ha scelto di non affrettare i tempi e godersi la piccola Mia al massimo.

View this post on Instagram

I barely recognise myself when I look in the mirror! . I’m far from a “glam mum” HAHA! 😂 – I currently live in what you could call “granny undies”, it hurts to do much with the stitches from my episiotomy, and feeding is extremely painful – I had no idea it would be this bad! 😫 My back is still really sore and when I walk around it literally feels like my insides are going to fall out. 🙈 I also had diastasis recti that was 3 finger widths apart the day after giving birth. . My pregnancy was not how I thought it would be, I thought I’d be exercising regularly the whole way through but that did not happen as I was sick a lot of the time and had back pain that made it hard to just walk around the house. I ended up gaining over 21kg during my pregnancy in fat, fluid, baby, placenta etc. . So many people told me I would “bounce right back” after giving birth like a lot of other fit women do. – Well that’s definitely not the case for me! It’s only 5 days after I gave birth to Mia and I look about 6 or so months pregnant. I can tell I’m going to have a LOT of hard work ahead of me to get fit and strong again which I KNOW I can do but it’s not my priority right now – spending this time with my daughter is. Getting my “body back” can take a back seat for the time being… I’ll get there in a realistic time frame & I refuse to put pressure on myself to get there. . I am SO blessed and beyond happy to bring home my baby girl Mia today. I feel completely content. I look at her and start crying because of the overwhelming love I have for her and I love my body SO much for growing this precious little person. 😊🙌🏼💗 . . #5dayspostpartum #mumlife #bodypositive #blessed .

A post shared by ᗴᗰIᒪY ᔕKYᗴ | 𝘍𝘪𝘵𝗇𝖾𝗌𝗌 + 𝖧𝖾𝖺𝗅𝗍𝗁 (@emilyskyefit) on

Leggi anche: Mamme vip: 17 attrici e come vivono la loro maternità