nome alessia

Alessia: significato, origine e curiosità del nome

La chiameremo…Alessia

Scegliere il nome da dare al proprio figlio è uno dei momenti più importanti dell’essere genitori perché quella scelta caratterizzerà tutta la vita del proprio bambino.
Sempre più persone scelgono per le bambine il nome Alessia. Si stima, infatti, che siano circa 19.000 le persone con questo nome.
Secondo l’Istat, è stato il 2000 l’anno in cui a più bimbe, per la precisione 9.315, è stato dato il nome Alessia.
Vediamo insieme il significato di Alessia e la sua origine.

Cosa significa il nome Alessia?

Alessia deriva dal greco Alékso, derivante a sua volta dal verbo Aléxein, che significa “proteggere”. Quindi il significato del nome Alessia è “colei che protegge“.
È un nome molto comune, soprattutto nel Lazio e in Lombardia, con una diffusione rispettivamente del 28% e del 17%. All’estero è molto usato in Russia ed Europa dell’Est.

significato alessia

Leggi anche: Alessandra: il significato del nome, l’etimologia e le curiosità

Che carattere ha Alessia?

Le persone dal nome Alessia sono molto dinamiche e intraprendenti, sebbene tendano a rivelarsi ansiose e dubbiose in alcune situazioni. Alessia è estremamente vitale e ha molto tono, ma a volte si rivela permalosa poiché non ama essere contraddetta.
Al primo impatto, chi porta il nome Alessia può sembrare una persona molto introversa, misteriosa e riservata. Questo lato del suo carattere è dovuto al fatto che ama porsi molte domande per approfondire tutte le situazioni e non lasciare nulla al caso.
Alessia è un nome che determina una spiccata capacità intellettuale e spirituale, che ama stimolare attraverso una forte analisi e uno spirito molto critico. L’amicizia, la famiglia e tutti i legami sentimentali sono sacri per Alessia, che ama frequentare persone che condividono i suoi stessi interessi.

carattere alessia

Leggi anche: Come non mi sono fatta condizionare sulla scelta del nome di mio figlio

Alessia in inglese, Alessia in giapponese…e non solo!

Se vi piace il significato del nome Alessia, ma non volete dare alla vostra bimba un nome italiano, potete scegliere di utilizzare lo stesso nome in una variante di un’altra lingua.

Ecco qui le varianti estere del nome Alessia:

  • Alexis in inglese;
  • アレッシャ (a-re-sshya) in giapponese;
  • Alexia in tedesco e francese;
  • Aleksija in sloveno;
  • Aleksja in polacco.

alessia-nome

Leggi anche: Laura: significato, etimologia e curiosità del nome

Alessia: nome di celebrità

Di sicuro quando pensate al nome da dare a un bimbo, la prima cosa che viene in mente è associare quel nome a persone che già lo portano. Sono molti i genitori, inoltre, che scelgono i nomi in base all’associazione con personaggi dello spettacolo da loro amati.

Tra le celebrità di nome Alessia ricordiamo:

  • Alessia Marcuzzi, attrice, conduttrice e showgirl;
  • Alessia Piovan, attrice e modella;
  • Alessia Fabiani, showgirl e modella;
  • Alessia Mancini, showgirl e attrice;
  • Alessia Merz, attrice, showgirl e modella;
  • Alessia Ventura, showgirl;
  • Alessia Amendola, conduttrice, attrice e doppiatrice;
  • Alessia Filippi, nuotatrice;
  • Alessia Tuttino, calciatrice.

alessia marcuzzi

Leggi anche: Onomastico Alessia: frasi di auguri e storia della Santa

Alessia: curiosità sul nome

Ogni nome porta con sè una serie di caratteristiche associate, alle quali, spesso, non si crede fino in fondo, ma che, comunque, ognuno di noi avrà cercato almeno una volta nella vita.

Vediamo insieme quali sono le curiosità legate al nome Alessia:

  • Segno zodiacale corrispondente: toro.
  • Numero fortunato: 7.
  • Colore: giallo.
  • Pietra: topazio.
  • Metallo: bronzo.

cosa significa alessia

 

Leggi anche: Nomi femminili: i più diffusi in Italia nel 2018

Amo, scrivere, leggere e comunicare e ho sempre pensato che fosse giusto studiare tanto per fare delle proprie passioni un lavoro. Per questo, mi sono laureata in Editoria, e ora lavoro nel campo del giornalismo e della comunicazione. Sono una giornalista pubblicista iscritta all’Ordine e mi occupo di copywriting, editing e mansioni redazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *