foto_ambulanza

Mamma ha un malore mentre cerca di salvare il figlio: muoiono entrambi

Bergamo, duplice tragedia

A Terno d’Isola, paese di poco meno di diecimila anime in provincia di Bergamo, sono tutti sotto shock. Mamma e figlio infatti sono stati trovati morti in mattinata all’interno della loro abitazione. La donna, di 71 anni, stava cercando di aiutare il figlio quarantaquattrenne affetto da una grave malattia degenerativa quando, pare, abbia accusato un grave malore.

Trovati morti in casa

Mentre l’anziana donna stava cercando di tirare su l’uomo usando l’apposito sollevatore dotato di ventilazione per la respirazione, ha avuto un malore che l’ha colta di sorpresa, uccidendola. Anche il figlio, rimasto sospeso per ore in una posizione anomala, è morto. L’allarme è scattato solo in mattinata, ma il doppio decesso potrebbe essere avvenuto già ieri nel pomeriggio.

Leggi anche: Mamma salva i suoi bambini poco prima che l’auto esploda VIDEO

foto_ospedale

L’allarme

Come riporta ilmessaggero.it, a dare l’allarme stamane è stato il fisioterapista dell’uomo che, come tutti i giorni, si è recato nell’abitazione di via Casalini 26 per sottoporre il 44enne alle cure riabilitative. Insospettitosi dopo non aver ricevuto risposta, l’operatore sanitario ha scavalcato il cancello intravedendo dalla finestra i due corpi. L’uomo ha immediatamente chiamato i soccorsi che hanno forzato la porta, trovandosi di fronte ai due cadaveri.

La prima ricostruzione dei fatti

La ricostruzione dei fatti non è stata difficile per gli inquirenti. Stando alle prime considerazione, la donna avrebbe accusato un malore mentre cercava di sollevare il figlio dal letto con un sollevatore. A questo punto l’uomo, di nome Thomas, è rimasto sospeso in una posizione anomala che lo ha portato al decesso.

foto_ambulanza

Leggi anche: Madre tenta il suicidio con la figlia: nonna cerca di salvarle ma muore con loro

Inutili i soccorsi del 118 che sono giunti sul posto immediatamente. Per la donna ed il figlio Thomas non c’è stato nulla da fare: entrambi erano morti già da troppe ore.

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *