foto bambina verdure

Insetti nel cibo dei bambini a scuola: scoppia l’indignazione

Sarzana, insetti nel cibo della mensa dei bambini

Insetti nel cibo dei bambini a scuola. Non si tratta della scena di un film o di una storia dell’orrore per bimbi, ma è quanto accaduto mercoledì scorso in Liguria, in una scuola elementare di Sarzana in provincia di La Spezia. Insieme al passato di verdura i bambini della scuola Santa Caterina hanno trovato degli insetti. Le maestre hanno subito lanciato l’allarme e avvertito i genitori degli alunni. La rappresentante di classe si è mobilitata insieme alle docenti, avvertendo gli organi di competenza. Sulla vicenda si è mobilitata anche Cristina Ponzanelli, sindaco del Comune di Sarzana. Le pietanze sono state sequestrate e poste sotto il controllo della Asl.

Bambini trovano insetti nel cibo della scuola: la scioccante vicenda

Mercoledì scorso è stata una giornata da dimenticare per i bambini della scuola elementare di Sarzana. Dopo la scoperta dei pasti contaminati da insetti, sono state ritirate tutte le pietanze. I tecnici della Asl hanno prelevato dei campioni di cibo per analizzarli. La Cir, la società che si occupa della distribuzione di pasti nell’istituto, ha riconosciuto l’errore, si è auto denunciata alla Asl e ha chiesto scusa alle parti lese. Si è detta inoltre disponibile a mettere in pratica tutte le misure, che richiederà la Asl, per evitare simili incidenti. Secondo la Cir si è trattato di un errore umano dovuto a un cavolo di origine biologica che non sarebbe stato lavato in modo adeguato.

Leggi anche: Pescara, 130 bambini intossicati alla mensa scolastica: colpa dei batteri

foto mensa

Insetti nel cibo della mensa: ditta rischia di perdere l’appalto

La vicenda choc avvenuta a Sarzana, con i pasti della mensa contaminati da insetti, potrebbe rischiare di far perdere l’appalto alla Cir. Il sindaco Cristina Ponzanelli, durante una riunione indetta ieri pomeriggio con i rappresentanti dei genitori, la Cir, il dirigente scolastico e dell’Asl, ha sottolineato:

Abbiamo già formalizzato una contestazione di inadempienza delle condizioni stabilite nel disciplinare di gara e ci riserviamo, all’esito delle verifiche di Asl 5, di valutare ogni azione possibile a tutela dei nostri bimbi […] Inclusa anche la possibile risoluzione del contratto.

Leggi anche: Mensa obbligatoria a scuola, arriva la legge: addio panino da casa

foto bambini a mensa

Scuola, insetti nel cibo dei bambini: la reazione dei genitori e del sindaco

Una vicenda da dimenticare quella che ha avuto come scenario la scuola elementare Santa Caterina di Sarzana. Il sindaco del Comune ha sottolineato tutto il suo sdegno ricordando che il servizio mensa ha un carico sull’ente di 600 mila euro, un costo che in parte ricade anche sulle famiglie. Cristina Ponzanelli, oltre al caso choc degli insetti nel cibo, ha contestato anche la quantità, la qualità e la temperatura degli alimenti che vengono serviti quotidianamente ai 99 alunni della scuola elementare di Sarzana. Il primo cittadino ha sottolineato la volontà di garantire ai bambini, e alle famiglie, standard di qualità adeguati. Nel frattempo i genitori, sdegnati dalla vicenda, hanno deciso di aderire all’iniziativa proposta dall’associazione per i diritti dei nostri figli, preparando a casa il pasto per i bambini in segno di protesta nei confronti della Cir.

Leggi anche: Mensa scolastica detraibile dal 730: come fare

foto mensa bambini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *