foto_tre_gemelli

Preservativo rotto, rimane incinta di tre gemelli: ottenuto risarcimento danni

Una storia dai contorni quasi irreali, eppure incredibilmente vera. In tempi in cui avere un primo figlio diventa difficile per tanti fattori, c’è chi si trova inconsapevolmente ad avere sei bambini. E’ quanto accaduto ad una coppia di Pescara che, dopo tre figli, ha avuto altri tre gemelli. Cosa è accaduto con precisione?

Moglie e marito stavano vivendo una situazione economica non facile e così, per evitare di avere altri figli, stavano usando le dovute precauzioni. Non tutto è però filato liscio e l’ultimo preservativo utilizzato era rotto, creando così delle conseguenze di certo non indifferenti: la nascita di ben tre gemelli!

La signora in questione, per motivi religiosi, ha scelto di non abortire ma intraprendere le vie legali. Insieme al marito ha infatti tentato la causa contro la ditta del condom rotto, per la precisione una celebre azienda spagnola. Come è andata a finire?

Dopo la nascita dei gemelli e un’attenta perizia con la quale è stato accertato che il preservativo era già difettoso prima dell’atto sessuale, la coppia ha ottenuto un risarcimento danni: per la precisione ben 500 mila euro. Della serie non tutti i mali vengono per nuocere.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>