foto_feci_neonato

Valutazione delle feci nel neonato

Quando il neonato è allattato al seno, o se è nutrito con il latte artificiale, per comprendere l’andamento delle poppate, è fondamentale la scrupolosa osservazione delle sue evacuazioni che logicamente saranno liquide. Insomma, una delle primissime problematiche di un neo genitore riguarda proprio la fuoriuscita intestinale del figliolo. Le feci variano a seconda della flora intestinale del piccolo, o per i bebè allattati al seno, anche da ciò che la madre ha mangiato.

Esistono delle leggere sfumature riguardanti le evacuazioni dei bebè che assumono biberon da quelli allattati al seno. Per i neonati allattati con il latte artificiale infatti, le feci inizialmente sono verdastre fino a diventare marroncine quando assieme al biberon si incomincia pure lo svezzamento. Le scariche dei bambini che assumono latte dal seno risultano generalmente di colore giallo vivo, con piccolissimi pallini bianchi e sono quasi sempre morbide, anche se a causa del latte materno troppo concentrato, l’evacuazione non potrebbe essere costante.

Le feci possono essere anche verdi se:

  1. Sono associate a diarrea nel poppante, trattandosi quindi, dopo consultazione pediatrica, di gastroenterite acuta o infezione intestinale.
  2. Se la madre che allatta il neonato assume integratori di ferro.
  3. Se la genitrice fa una dieta a base di clorofilla.
  4. Se il bambino ha iniziato lo svezzamento e ha quindi mangiato verdure.
  5. Se il piccino ha incominciato la dentizione.

Le feci possono essere tendenti al bianco : soprattutto nei primi giorni di vita, segnalando un problema biliare a causa dell’ittero ed è meglio contattare il pediatra.

Le feci schiumose: presentano del muco e possono avvenire perché magari sono stati fatti dei lavaggi nasali ingeriti involontariamente dal bebè.

Le feci con residuo di cibo: sono presenti nei bimbi che hanno incominciato l’alimentazione solida e hanno mangiato piselli, carote…questo accade perché, a differenza degli adulti, il cibo ingerito transita nell’intestino in modo più accelerato e quindi vengono emesse le scariche sotto forma di pezzi.

Le feci nere : nei primi giorni sono caratteristiche del noto meconio ed il colore è scuro perché il bebè si nutre di colostro, ossia il primo latte materno. Crescendo, possono però significare o che il piccino ha assunto molte verdure attraverso lo svezzamento o indirettamente dal seno della mamma, o altrimenti potrebbe essere del sangue ed è bene farle vedere al dottore.

Le feci striate di sangue: sono generalmente un campanello di allarme specie per i neonati e possono apparire anche dopo un periodo di stitichezza. Ma il colore può tendenzialmente andare nel rosso anche se il bambino svezzato ha mangiato il pomodoro, il sugo o le barbabietole ed è quindi tutto normale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *