patatine in gravidanza

Le patatine in gravidanza fanno male?

Patatine in gravidanza

A tutti piace mangiare patatine in busta, sono uno degli snack più amati. Ce ne sono di tutti i gusti: classiche, rigate, alla paprika, al pepe nero, al formaggio, bianche…e chi più ne ha più ne metta.

Spesso le patatine vengono mangiate per fare uno spuntino a metà mattina o metà pomeriggio, per riempire lo stomaco e spezzare la fame. In gravidanza molte mamme abituate a mangiare patatine in busta o patatine fritte continuano a farlo, anche più frequentemente.

Ma le patatine in gravidanza si possono mangiare o sono considerate cibi vietati in gravidanza?

Patatine confezionate in gravidanza

Le patatine in gravidanza non hanno effetti negativi ma neppure benefici per la mamma o il bambino. Sarebbe meglio evitare di mangiarne troppe perché danno un apporto di calorie spropositato. Per un sacchetto di 100 grammi di patatine, le calorie sono circa 540 (mentre, le patatine al forno, di calorie ne hanno 93).

Anche i grassi sono tantissimi e non fanno affatto bene alla mamma. In gravidanza si mangia di più e si tende a prendere peso: per questo è meglio non esagerare con i grassi e le calorie, anzi, sarebbe meglio cercare di mangiare quanto più sano possibile.

L’apporto nutrizionale delle patatine in busta in gravidanza è davvero molto basso: per questo motivo è meglio non mangiarne in grandi quantità. Si assumono soltanto calorie in più e grassi dannosi per la salute. Si mettono su chili senza aver realmente soddisfatto il senso di fame.

Lo stesso discorso vale anche per le tanto amate patate bianche in busta e per i pop corn in gravidanza: questi ultimi sono pieni di burro e fanno ingrassare molto.

patatine in gravidanza

Leggi anche: Mangiare patate in gravidanza fa male?

Patate in gravidanza: quali evitare?

Le patate sono un cibo molto amato in tutte le forme, ma rientrano nei cibi da evitare in gravidanza. Questo non significa che siano dannose, ma neanche che abbiano effetti benefici.

Insomma, care mamme, potreste anche mangiare le patatine ma sappiate che i benefici sono nulli.

Attente anche a non mangiare molti cibi fatti con le patate come, ad esempio, gli gnocchi: in gravidanza risultano difficilmente digeribili e aumentano il gonfiore addominale.

È consigliabile evitare del tutto le patatine fritte in gravidanza, come tutto ciò che sia fritto in gravidanza, perché non estremamente salutare né per la mamma né per il bambino (vale anche per le patatine fritte surgelate in gravidanza). Secondo alcuni studi, i cibi fritti in gravidanza risulterebbero nocivi per lo sviluppo cerebrale del bambino. Inoltre, le calorie delle patatine fritte sono 340 per 100 grammi. Quindi perché mangiare fritture in gravidanza?

Evitando o riducendo il consumo di patatine, vi starete chiedendo: “cosa mangiare a merenda?” Lo spuntino pomeridiano in gravidanza è essenziale perché accelera il metabolismo e riempie lo stomaco. Per fare degli spuntini sani e freschi si può mangiare la frutta. La frutta fa sempre molto bene, in gravidanza ancora di più perché sazia e non fa assumere troppe calorie. Inoltre la frutta è ricca di vitamine, minerali e fibre. Ovviamente per evitare di contrarre patologie dannose per il feto, la frutta va lavata molto bene, con acqua e bicarbonato, per togliere ogni batterio che possa risultare pericoloso per il bimbo.

patatine fritte calorie

Leggi anche: Frutta in gravidanza: quale mangiare

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *