foto_male_polsi

Mamme e tendinite: cause e rimedi per il dolore al polso delle donne

I dolori al polso delle mamme

Spesso molte mamme lamentano continui e fastidiosi dolori ai polsi, come la tendinite, la sindrome del tunnel carpale e la sindrome di De Quervain. Tutti questi dolori possono essere legati alla posizione che le mamme assumono durante l’allattamento, oppure mentre prendono in braccio i propri figli. Vediamo meglio quali possono essere le cause ed i rimedi al problema, e soprattutto come prevenirlo.

Come prevenire e riconoscere i dolori ai polsi delle donne

Prevenire i dolori ai polsi, è assolutamente possibile. Questo non significa che dovete rinunciare a prendere in braccio i vostri figli, oppure smettere di allattarli, ma semplicemente basta assumere delle accortezze. La tendinite, in particolare, è molto frequente durante la gravidanza ed è legata fortemente al cambiamento che il corpo assume durante i nove mesi di gestazione, anche e soprattutto a causa dell’aumento della circolazione che preme sui polsi.

foto_tendinite

Leggi anche: Piedi gonfi in gravidanza: cause e rimedi

I dolori ai polsi sono riconoscibili innanzitutto dai forti dolori, soprattutto a livello del polso e delle spalle, ma anche da continui formicolii e pulsazioni. Questi, tendenzialmente, sono i primi campanelli d’allarme.

Per prevenire l’insorgere di tendinite o altri sintomi legate ai polsi, effettuate un po’ di stretching aprendo e chiudendo la mano per qualche minuto. Se iniziate ad avvertire anche un leggero fastidio, poggiate il ghiaccio sulla parte dolorante. Prevenire significa anche fare attenzione a come prendete in braccio vostro figlio: fate in modo di portare carico del peso del bambino sulle braccia, oppure sollevateli avvolgendoli con il braccio dietro la schiena. Un altro segreto consiste nell’alternare l’uso di tutte e due le mani e dei polsi.

foto_male_polso

Come curare i dolori

Per curare il dolore ai polsi, è sconsigliato ricorrere ad antinfiammatori ed antidolorifici specialmente durante la gravidanza. Assumeteli, dunque, solo dietro prescrizione medica e dopo un controllo con il vostro medico curante. In alternativa, però, non dimenticate i rimedi naturali, come sedute di fisioterapia che interessano la zona colpita, l’uso di fasce elastiche e attenzione all’alimentazione.

Leggi anche: Dolore al petto in gravidanza: cause e rimedi

Anche in questo caso, infatti, la nostra dieta influisce notevolmente sul benessere fisico: se soffrite di dolori ai polsi, infatti, cercate di evitare, o almeno limitare, alcuni particolari cibi come i formaggi stagionati, gli insaccati e gli zuccheri.

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *