funghi ai bambini

In gravidanza si possono mangiare i funghi?

In gravidanza si possono mangiare i funghi?

In gravidanza non è possibile mangiare tutto. Ci sono cibi che andrebbero evitati perché possono nuocere alla salute della mamma o addirittura del feto. Uno dei cibi che desta più perplessità nelle neo mamme sono i funghi. Chi non ha desiderato un bel piatto di pasta funghi e pomodori in gravidanza? Nonostante le voglie, bisogna sempre essere attenti all’alimentazione durante la gestazione. Si possono mangiare funghi in gravidanza? I funghi non fanno male al feto né alla mamma, l’importante è essere certi al 100% della loro provenienza. Non è raro trovare funghi velenosi molto simili a quelli commestibili.

Funghi in gravidanza

I funghi fanno male durante la gravidanza? Il rischio è quello di mangiare funghi velenosi che possono far davvero molto male al feto e alla mamma. L’avvelenamento da funghi causa sintomi come vomito, diarrea, forti dolori di stomaco. Altri funghi possono provocare sintomi come sonnolenza, contrattura muscolare, convulsioni e anemia. Spesso quando si mangiano funghi velenosi si provocano gravi danni al fegato, fino a richiederne nei casi più estremi il trapianto.

In caso si mangiassero funghi velenosi in gravidanza quasi certamente si perderebbe il bambino. Per questo motivo bisogna essere più che certi che si tratti di funghi commestibili, come ad esempio i porcini o gli champignon. La cosa importante è non mangiare funghi crudi che potrebbero fare molto male.

in gravidanza si possono mangiare i funghi

I funghi pioppini sono velenosi? Assolutamente no. I funghi pioppini sono conosciuti proprio per essere una delle specie di funghi più commestibili in assoluto. I funghi porcini in gravidanza possono essere mangiati senza alcun problema: ovviamente vanno lavati molto bene. Anche i funghi surgelati in gravidanza possono essere mangiati. Non avranno il gusto di quelli freschi, ma sono sicuri e commestibili.

Invece si possono mangiare funghi in allattamento? Anche in questo caso la risposta è affermativa, a patto che si è certi della provenienza e della commestibilità dei funghi.

Tartufo in gravidanza

Un altro alimento che come i funghi si trova nei boschi è il tartufo. Questo pregiatissimo alimento può essere mangiato in gravidanza? Il rischio legato al tartufo è quello del toxoplasma. Infatti il tartufo cresce sottoterra e potrebbe perciò essere venuto a contatto con questo batterio spesso contenuto proprio nella terra.

I rischi si annullano se il tartufo viene lavato bene e viene eliminata ogni particella di terra. Bisognerebbe lasciarlo a bagno per un po’ con del bicarbonato. Anche il tartufo, come i funghi, deve ovviamente essere di origine sicura. Meglio evitare creme a base di tartufo perché dopo qualche giorno aperte sono solite fare la muffa.

Leggi anche: Quali rischi corro se mangio funghi in gravidanza?

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *