foto_mascherine_covid

Coronavirus e bambini: ecco come la mascherina diventa un “gioco” FOTO

Mascherine divertenti per i bambini: l’idea

Divertire i bambini, facendo sembrare loro quello che è diventato un obbligo un semplice gioco. Con questo obiettivo Gianpaolo Torri, titolare del calzificio San Giacomo di Brescia, e Francesca Tenchini, mamma e progettista milanese, hanno fatto realizzare duemila mascherine speciali decorate con disegni, animali e supereroi.

L’idea

Sono duemila, in totale, le mascherine fatte realizzare dai due: ora, AREU – Azienda Regionale Emergenza Urgenza – Lombardia provvederà alla distribuzione delle stesse a tutti i suoi dipendenti, dal personale medico fino a quello tecnico.

Leggi anche: Coronavirus, due mascherine per i figli a 25 euro: lo sfogo di una mamma FOTO

foto_mascherine_divertenti_bambini

Ho pensato, osservando l’esperienza diretta come mamma e avendo alle spalle più di 15 anni di lavoro nel mondo dell’educazioneche soprattutto i più piccoli non capiranno bene come e perché ci si debba tutti schermare, e magari opporranno qualche resistenza dovendo indossare la mascherina. Immaginare tutto come un gioco può essere un modo per superare questa difficoltà. Le mascherine con i loro disegni aiutano inoltre a creare e raccontare storie. E le storie, le metafore, aiutano adulti e bambini a comprendere e comunicare

ha raccontato Tenchini.

Le mascherine speciali

Queste mascherine contano ben otto diversi modelli con otto disegni cuciti in filato e studiati per far sì che i bambini possano capire da soli come posizionarla davanti a naso e bocca. Così, oltre ad essere certificate secondo normativa ed essere sicure, queste mascherine contribuiranno in qualche modo a divertire i piccoli in un momento così difficile per loro.

foto_mascherina_per_bambini

Bambini e mascherine: chi deve indossarle?

Ricordiamo che non tutti i bambini sono obbligati ad indossare le mascherine. Anzi, sotto una certa soglia di età, non devono essere portate. Parliamo in particolare dei bambini sotto i due anni e per tutti quelli che presentano malattie respiratorie; per i bambini dai tre ai sei anni, invece, è facoltativa. Da non dimenticare le dimensioni: la dimensione per una mascherina da bambino deve essere di 12×25 cm in media, in modo da aderire bene al volto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *