foto_bimbi_mascherine

Coronavirus, due mascherine per i figli a 25 euro: lo sfogo di una mamma FOTO

Due mascherine per bambini al costo di 25 euro: lo sfogo di una donna

Ha pagato due mascherine pediatriche 25,80 euro. È successo ad una donna di Brescia che, in una lettera inviata al giornaledibrescia.it, ha denunciato quanto accaduto nella farmacia della città. Nel dettaglio, si tratta di due mascherine riutilizzabili in poliestere. La mamma, racconta, le aveva acquistate per i figli, date le disposizioni che ne prevedono l’uso a causa dell’emergenza COVID-19.

I fatti

La donna si è recata presso la farmacia della sua città per acquistare due mascherine di cotone con elastico ai figli. Al momento di pagarle, l’amara sorpresa: lo scontrino emessa riportava l’importo di 25,80 euro:

È uno schifo che si arrivi a guadagnare così, tra l’altro per dispositivi per un bambino che nemmeno sono obbligatori, ma che da madre per una questione morale voglio far indossare a mio figlio quando esce in giardino

si è sfogata la donna, che ha poi continuato:

le ho restituite perché mi sono sentita presa in giro.

foto_mascherine_costo

Eppure, quella in questione non è l’unica farmacia a rivendere mascherine a prezzi maggiorati. Un’altra lettrice del giornale online racconta di averne acquistata una pagandola profumatamente, ben diciassette euro.

Leggi anche: Coronavirus, infetta anche i bambini e i neonati: i dati

Mascherine e l’obbligo del presso massimo

Tutto ciò assume una rilevanza ancor più importante dopo la conferenza stampa di Giuseppe Conte che, una settimana fa, annunciava l’imposizione di un prezzo massimo pari a 0,50 centesimi per ogni mascherina chirurgica venduta.

Mascherine e bambini: chi deve indossarle

Nei prossimi mesi infatti, con tutta probabilità, dovremmo abituarci a convivere con le mascherine, indossandole soprattutto all’interno di locali chiusi, uffici e mezzi pubblici ove è impossibile mantenere il distanziamento di almeno un metro.

foto_coronavirus

Anche i bambini, ovviamente, dovranno indossare i dispositivi di sicurezza fatta eccezione per chi ha meno di due anni. Come spiegato dalla dottoressa Stefania Manetti dell’Associazione ai microfoni de ilmessaggero.it, inoltre,

i bambini fragili, con malattie croniche e ad alto rischio, devono essere incoraggiati a indossare una mascherina particolare, non le chirurgiche o di stoffa, ma le Ffp2.