acqua e limone in gravidanza

I benefici di acqua e limone in gravidanza

Acqua e limone in gravidanza

Il limone è uno dei cibi con più benefici in assoluto, ma bere acqua e limone in gravidanza fa male o è una bevanda consigliata?

Vediamo insieme quali sono i benefici, le controindicazioni e in che modo assumere acqua e limone.

Acqua e limone in gravidanza

I benefici di acqua e limone in gravidanza sono numerosi:

  • aiuta a combattere la fastidiosa nausea gravidica: se si soffre di questo fastidio, si consiglia di bere acqua e limone al mattino in gravidanza;
  • purifica i reni;
  • è un perfetto antiossidante;
  • rende luminosa la pelle;
  • favorisce l’assorbimento del ferro;
  • favorisce la regolarità intestinale, combattendo disturbi quali la stitichezza e la diarrea.

Nel caso di acqua e limone, le controindicazioni sono poche, come, ad esempio, il peggioramento della gastrite e del reflusso gastrico. Quindi, se si soffre di questi problemi, evitare di bere acqua e limone, per non aumentare l’acidità di stomaco.

acqua e limone al mattino in gravidanza

Leggi anche: Nausea in gravidanza: i trucchi per sconfiggerla

Come bere acqua e limone?

Bere acqua e limone in gravidanza, quindi, è consigliato per i numerosi benefici che abbiamo visto, ma come conviene assumere questa bevanda?

  • Bere succo di limone puro: permette di dare al proprio organismo tutte le proprietà benefiche di questo agrume. È ricco di vitamina C, di fosforo, potassio, calcio, magnesio e zinco, inoltre, è un ottimo antiossidante e favorisce l’assorbimento di ferro.
  • Acqua calda e limone in gravidanza.
  • Acqua tiepida e limone in gravidanza.
  • Tisana zenzero e limone in gravidanza: aiuta la purificazione ed è uno dei migliori rimedi naturali per la nausea gravidica.
  • Acqua, limone e bicarbonato in gravidanza: facilita la digestione, combatte gonfiore, reflusso e aiuta a depurare. Non è consigliato, però, in caso di pressione alta.
  • Evitare acqua limone e miele in gravidanza: l’aggiunta di miele, come l’aggiunta di zucchero o altre tipologie di dolcificanti, può rendere meno efficace l’azione benefica della bevanda.

Per sfruttare al massimo tutti i benefici di acqua e limone, è consigliabile bere questa bevanda al mattino, quando si è ancora a digiuno, in modo da attivare il metabolismo e dare la giusta carica alla giornata.

acqua e limone gravidanza

Leggi anche: Zenzero in gravidanza: usi e controindicazioni

Mangiare limoni in gravidanza

Per chi desidera eliminare tutte le scorie accumulate nell’intestino, per chi vuole sentirsi meno gonfia, può provare a curarsi con il limone.

In generale, questa cura prevede di sorseggiare una spremuta di limone al mattino, aumentando le dosi giorno per giorno. Uno il primo giorno, due il secondo e così via fino al quindicesimo giorno in cui bere 15 limoni a digiuno subito dopo la sveglia e almeno mezz’ora prima di colazione. Per poi ridurre le dosi al contrario e arrivare al trentesimo giorno con un limone a digiuno.

Prima di assumere troppo limone in gravidanza, però, vale la pena chiedere al proprio medico. Un succo di limone a digiuno, infatti, può far bene per i motivi citati prima, ma tutti i giorni per un mese, secondo la dieta del limone potrebbe provocare ulteriori fastidi.

acqua e limone in gravidanza

Leggi anche: Limone in gravidanza: si può usare?

Cosa bere in gravidanza?

Oltre ad acqua e limone, quali bevande sono consigliate in gravidanza?

  • Bere tanta acqua: l’idratazione è importantissima. Inoltre, l’acqua aiuta la vascolarizzazione della placenta e sostiene l’aumento del volume di sangue.
  • Succhi di frutta in gravidanza che siano 100% frutta.
  • Moderare il consumo di caffè e the in gravidanza.
  • Moderare il consumo di bevande gasate.
  • Evitare gli alcolici in gravidanza.
  • Bere tisane in gravidanza, quali:
    • tisana alla melissa;
    • tisana alla malva;
    • tisana allo zenzero;
    • tisana al finocchio.
  • Bere camomilla in gravidanza.

limone in gravidanza fa male

Leggi anche: Disturbi in gravidanza: l’aiuto delle tisane

Laureata in Scienze della comunicazione lavoro da anni nella realizzazione di contenuti per il web per condividere esperienze e conoscenze. Scrivere per Passione mamma è un modo per trovare le soluzioni alle mie domande da genitore e per aiutare altre donne ad affrontare la maternità senza stress, ansie e timori, ma con gioia e serenità. Email: i.aurino@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *