foto_rimprovero

I figli rendono felici, ma solo quando vanno via di casa: lo studio

Avere figli rende più felici, ma solo quando vanno via da casa

Curioso studio da parte dei ricercatori dell’Università di Heidelberg, in Germania. Gli esperti infatti hanno stabilito che i figli rendono più felici solo quando vanno via di casa. L’indagine ha visto il coinvolgimento di circa 55.000 persone di 16 Paesi europei diversi, tutte di età superiore ai 50 anni.

Lo studio

Gli esperti hanno chiesto a tutti i partecipanti dello studio quale fosse la loro qualità di vita, e quanto spesso sentissero le responsabilità familiari. Il test, in particolare, era finalizzato a capire quanto i figli impedissero ai genitori di fare ciò che volevano.

foto_rimproverare

Leggi anche: Abbracciare i figli da piccoli li rende più felici da grandi: lo studio

È stato dunque chiesto agli over 50 se avevano difficoltà a dormire, se sentivano tristi o se mostravano carenza di attenzione. I risultati, sono stati sorprendenti: la maggior parte dei partecipanti ha infatti mostrato più malessere quando i figli vivevano in casa loro, e al contrario un miglior grado di benessere quando la prole aveva lasciato l’abitazione.

Le parole dell’esperto

Gli esperti, dunque hanno dimostrato che quando i figli vanno via di casa, i genitori provano più benessere, dimostrando anche una mancanza di sintomi depressivi.

Leggi anche: Avere una casa ordinata rende tristi e infelici: lo dicono gli psicologi
Cristoph Becker, capo autore della ricerca, ha spiegato che

Le analisi mostrano che questa associazione positiva è evidente dopo che hanno lasciato la casa di mamma e papà. Una volta che i figli crescono diminuisce lo stress associato alla gestione quotidiana, mentre emerge la loro importanza come caregiver e contatti sociali che contribuisce ad affrontare meglio l’invecchiamento

foto_arrabbiarsi

Non solo: la ricerca ha anche evidenziato che il matrimonio è strettamente correlato al benessere. Resta il fatto, tuttavia, che

Partner e figli sono spesso la base di relazioni sociali, che possono fornire supporto agli anziani

hanno concluso i ricercatori.

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *