seggiolino

Seggiolino, obbligatorio il dispositivo salva-bebè: è legge

Dispositivo salva-bebè obbligatorio: il Senato approva

Negli ultimi decenni si sentono spesso tragiche notizie di genitori che, involontariamente, hanno lasciato i loro bambini in auto. Le mamme e i papà pensano di aver portato i loro piccoli all’asilo e invece non lo hanno fatto, e vanno a lavoro, a fare spesa o in qualsiasi altro luogo, pensando che i loro figli siano al sicuro, mentre in realtà sono in auto. Può capitare davvero a tutti perché non dipende dall’amore o dall’essere un buon genitore, ma dalla mente che ha un blackout. Proprio per questo il dispositivo salva-bebè è finalmente diventato obbligatorio per la legge. Il Senato ha infatti approvato in via definitiva il Disegno di Legge che rende obbligatori questi dispositivi su tutti i seggiolini.

Con 261 voti a favore, una sola astensione e nessun voto contrario, l’aula del Senato ha approvato definitivamente il Disegno di Legge che prevede l’obbligo di dispositivi anti-abbandono sul seggiolino. Il dispositivo è obbligatorio sui seggiolini di tutti i bambini fino a quattro anni. Il testo, che era già passato per la Camera, non ha subito alcuna modifica dal Senato, ed è divenuto Legge dello Stato.

Leggi anche: Figli lasciati in auto, una mamma confessa: “Può capitare a tutti”

L’obbligo entrerà in vigore dal primo luglio del 2019. Le auto che trasportano i bambini fino ai 4 anni dovranno avere un dispositivo elettronico che potrà avvisare i genitori o comunque i conducenti della presenta dei bambini sul seggiolino.

Il provvedimento è composto da quattro articoli e va a modificare l’articolo 172 del Codice della Strada. Infatti la nuova Legge inserisce al fianco del mancato uso delle cinture di sicurezza e dei seggiolini per bambini, anche l’assenza del dispositivo di allarme, tra le omissioni sanzionabili.

Leggi anche: Perché i genitori dimenticano i bambini in auto

seggiolino obbligatorio

Chi violerà l’obbligo andrà incontro ad una sanzione amministrativa da 81 a 326 euro e in caso di recidiva nell’arco di due anni è prevista la sanzione accessoria della sospensione della patente da 15 giorni a due mesi.
Entro 60 giorni il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti dovrà emanare un decreto che stabilirà la definizione delle caratteristiche tecnico-costruttive e funzionali del sistema di allarme. L’obbligo di installazione del seggiolino si applicherà dopo 120 giorni dalla data di entrata in vigore del decreto e “comunque a decorrere dal 1 luglio 2019”.

Leggi anche: Cos’è Remmy, il dispositivo che non fa dimenticare i bambini in auto

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, insieme al Ministero della Salute, realizzerà una campagna informativa sulle modalità di utilizzo dei dispositivi. Ci sarà inoltre una campagna sull’amnesia dissociativa ovvero quel blackout che porta i genitori a lasciare i propri figli in auto. La campagna sarà finanziata con 80.000€ all’anno per il triennio 2019-2021.
Sono previste agevolazioni fiscali per aiutare i genitori ad acquistare i dispositivi.

Leggi anche: Nonna lasciata la bimba in auto: la piccola muore poco dopo

Le parole di Dessì, relatore del provvedimento

Grande soddisfazione per Emanuele Dessì, senatore del M5S e relatore del provvedimento in Senato.

Oggi abbiamo vissuto una giornata importante a Palazzo Madama: il sì dell’aula del Senato al Ddl che prevede l’obbligo di installare dispositivi per prevenire l’abbandono dei bambini in auto, rappresenta una vittoria per milioni di mamme e papà che nel nostro paese ogni mattina accompagnano i loro figli a scuola tra mille frenesie e ampie dosi di stress. Per un giorno il Parlamento ha fatto davvero il Parlamento, approvando praticamente all’unanimità un testo di assoluto buon senso. Come M5S da anni ci spendiamo per questa battaglia di civiltà: averla vinta ci rende orgogliosi.

dispositivo seggiolino

Questo articolo è stato verificato con:

  • https://motori.corriere.it/motori/attualita/cards/seggiolini-auto-obbligatori-sensori-salva-bebe-nostra-guida-all-acquisto/cosa-dice-nuova-legge_principale.shtml
  • http://www.ansa.it/canale_motori/notizie/istituzioni/2018/09/25/obbligatori-i-seggiolini-anti-abbandono_a4e16eec-bb88-4101-b7e2-3ba5cf1071ea.html
  • https://www.leggo.it/italia/cronache/seggiolini_antiabbandono_obbligatori_legge-3998811.html

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

2 interazioni con “Seggiolino, obbligatorio il dispositivo salva-bebè: è legge”

  1. X chi ha già dei bimbi quindi ha già seggiolini senza dispositivo dovrà acquistare seggiolini nuovi o il dispositivo viene venduto a parte e si può installare in qualsiasi seggiolino???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *