giulia michelini

Giulia Michelini parla del figlio avuto a 19 anni: “Mi ha salvato la vita”

Giulia Michelini e il figlio avuto in giovane età

Giulia Michelini è una delle attrici più amate e famose del panorama artistico degli ultimi anni. L’attrice romana ha iniziato a recitare molto giovane: già a 17 anni ha ottenuto il suo primo ruolo nel telefilm “Distretto di Polizia”. La notorietà per la bella Giulia è arrivata però con “Squadra Antimafia”, telefilm nel quale interpreta Rosy Abate, personaggio che seppur inventato ha avuto talmente tanto successo da indurre molti telespettatori a pensare che esista davvero. Nonostante Giulia sia ancora molto giovane, ha già un figlio nato nel 2005.

Giulia Michielini figlio: la vita dopo l’arrivo di Giulio Cosimo

Giulia Michielini è rimasta incinta a soli 19 anni. L’attrice ha scoperto inaspettatamente di aspettare un bambino. Da qualche tempo Giulia aveva una relazione con Giorgio Cerasuolo, un velista spesso in giro per il mondo. La notizia di aspettare un bambino ha sconvolto la Michelini, che nei primi tempi ha pensato di abortire. Anche su pressione della famiglia e degli amici, l’attrice aveva pensato di non volere quel figlio. In molti le dicevano infatti che alla sua età un figlio le avrebbe rovinato la vita, così la stessa Giulia si era convinta ad abortire.

giulia michelini figlio

L’attrice ha così fissato un appuntamento per abortire, ma una volta recatasi in ospedale, quando hanno iniziato a chiamare le donne, ha deciso di andare via.

All’appuntamento sono andata da sola. È stata chiamata una ragazza, poi un’altra, non so neanche io che cosa mi ha portato ad alzarmi; so solo che a un certo punto sono andata via.

Una volta uscita dall’ospedale, Giulia ha realizzato ciò che aveva appena fatto e ha chiamato sua madre, che ha reagito molto male.

Ero nel panico totale. Una volta uscita, sono entrata in una cabina telefonica per chiamare mia madre. Sull’apparecchio c’era un elastichetto da bambina, non ricordo se con due cubetti o due ciliegine. Lo so, è stupido, ma vedendolo mi sono detta: va bene così, sto facendo la cosa giusta

ha raccontato la Michelini.

Giulia ha raccontato più volte che suo figlio le ha salvato la vita. Nonostante inizialmente fosse scettica sul diventare mamma, l’attrice ha deciso di tenere quel bambino, e alla lunga ha avuto pienamente ragione.

A quell’età non desideravo un figlio, volevo indipendenza, sentirmi libera di andare come un treno, ma questo bambino, dandomi un peso specifico, credo che mi abbia salvato la vita. Ha allontanato la mia parte autolesionista, senza di lui è probabile che mi sarei persa.

Leggi anche: Lory Del Santo parla del figlio morto Conor: “Volevano farmi abortire”

Giulia Michelini e Giulio, un rapporto speciale

Giulia, diventata mamma a soli 19 anni, è cresciuta con suo figlio. I due hanno un rapporto speciale, passano tantissimo tempo insieme e viaggiano tanto

Lui è venuto su socievole, allegro, pieno di fantasia. Ci prendono per fratello e sorella. Viaggio spesso con mio figlio: ci bastano zaino e sacco a pelo.

Giulia Michelini: “I miei volevano che abortissi”

La decisione di tenere il bambino non è stata presa bene dai genitori di Giulia. Per un periodo lungo 6 mesi la ragazza ha vissuto fuori di casa, ma poi, quando ha iniziato a spuntarle la pancia, i genitori non hanno potuto fare a meno di condividere il periodo con loro figlia. I rapporti si sono distesi e adesso i nonni hanno un rapporto stupendo con Giulio.

Oggi mio figlio è la luce dei loro occhi, non so come farebbero se non ci fosse; e non so come farei io senza di loro, perché mi hanno aiutata tantissimo.

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *