foto_nicoletta_romanoff

Nicoletta Romanoff mamma: come sta vivendo la quarta gravidanza

Nicoletta Romanoff: quarto figlio in arrivo

È il 26 dicembre del 2017 quando Nicoletta Romanoff, apprezzata attrice italiana, annuncia sui social di aspettare il quarto figlio. Sotto un sole accecante e con il pancione in bella vista, l’ex compagna di Giorgio Pasotti comunicava a tutti i suoi follower – quasi sessantamila – di essere incinta. “Sono stata benedetta quattro volte“, scriveva. Oggi, a distanza di mesi, la bella attrice ha posato per Grazia parlando di come ha vissuto questa gravidanza.

Nicoletta Romanoff: le parole dell’attrice

Nicoletta Romanoff è all’ottavo mese di gravidanza e tra poche settimane darà alla luce il quarto figlio, il primo nato dall’unione col compagno Federico Alverà. La coppia, di comune accordo, ha scelto di non sapere il sesso del bambino prima della sua nascita: sarà dunque una vera e propria sorpresa! D’altronde, all’attrice di origine russa – è discendente degli zar Nicola I di Russia, Paolo I di Russia e della celebre imperatrice Caterina II di Russia – – piace vivere così, alla giornata.

Nessuno di noi ha aspettative definite, ogni giorno cambiamo idea

ha raccontato sulle pagine di Grazia.

Quarto figlio in arrivo: una grande famiglia

Per Nicoletta quello che verrà sarà il quarto figlio dopo Francesco, nato il 30 luglio del 1999, Gabriele, nato il 21 novembre del 2000, e Maria, data alla luce il 17 gennaio 2010. I primi due figli sono il frutto del matrimonio con il produttore cinematografico Federico Scardamaglia, con il quale la Romanoff si è sposata giovanissima. La piccola di casa, invece, è nata dalla relazione con l’attore Giorgio Pasotti, con cui ha fatto coppia dal 2009 al 2016. Ora Nicoletta è legata sentimentalmente all’allenatore di rugby Federico, che presto la renderà mamma per la quarta volta.

Una mamma in carriera

Nicoletta Romanoff, nonostante ami dedicarsi alla vita da mamma calandosi perfettamente in questo ruolo, ha deciso di non abbandonare l’altro suo grande amore, la recitazione.

Si è mamme dal primo all’ultimo giorno. È sempre faticoso e meraviglioso. Wow, ho quattro figli e riesco a non abbandonare il mio lavoro che amo tantissimo

ha confessato.

D’altronde il suo nome è legato ad alcuni dei più grandi successi italiani: dal cult Ricordati di Me, di Gabriele Muccino, a Posti in Piedi in Paradiso di Carlo Verdone, senza dimenticare numerose fiction per il piccolo schermo e svariati programmi televisivi.

Una vita sentimentale travagliata

Sposata, divorziata, single e ora di nuovo fidanzata: non si può di certo dire che la vita sentimentale di Nicoletta Romanoff sia stata pacata e serena. Ma l’attrice, non si pente di nulla.

Alla fine, se ti guardi indietro, capisci che il percorso è uno, quella donna lì sei sempre tu, nel bene e nel male. Io non divido la mia vita in cassetti: le cose belle di qua, le cose brutte di là. È tutta roba mia, la tengo stretta.

ha raccontato tempo fa – in occasione dell’uscita del thriller La Verità – sempre a Grazia.

Alla vita mondana, la bella attrice preferisce casa, in compagnia di affetti ed amici. Preparare una cena per pochi, ma buoni, dice.

Essere me, autenticamente. Insegnare ai miei figli che una donna può realizzarsi in qualsiasi modo. Non è detto che debba fare carriera, non è detto che debba rinunciare. Dipende dai suoi desideri

E a chi le rimprovera il fatto di aver avuto quattro figli da tre uomini diversi, dovendo così rispondere alle esigenze di una famiglia allargata, lei risponde:

Faccio quello che fanno le mamme: abbracciare tutti. È da sempre il talento delle donne, solo che adesso lo esercitiamo tenendo insieme famiglie un po’ più complesse

Nicoletta Romanoff mamma decisa

Diventata mamma per la prima volta da giovanissima – aveva solo diciannove anni – oggi la bella Nicoletta ha le idee chiare:

Ho figli grandi e mi rendo conto che il tempo in cui staranno come me è brevissimo. Voglio tenermi stretti gli anni in cui mia figlia è ancora più bassa di me. E godermi i maschi, che sono giganti e bellissimi. Per loro adesso inizia l’età della libertà e per me cominciano le battaglie. Ma questo è normale: più il legame è forte, più lo scontro è potente.

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *