disegni bambini

Come i bambini possono usare la fantasia per vincere le paure

Aiutare i bambini a superare le paure con la fantasia

Sono tante le paure che spesso ci impediscono di vivere al meglio la nostra vita. Fin da bambini le paure sono parte integrante e spesso ingombrante della nostra esistenza. Tante volte i timori verso una sensazione, un animale o un’azione ci impediscono di vivere serenamente e ci condizionano inevitabilmente. Da bambini le paure sono ancora di più di quelle che si hanno una volta cresciuti. Superare le proprie fobie non è semplice, ma iniziare a lavorarci su da bambini è un passo importante. Lo sa bene Massimo Vitali, scrittore e insegnante, che ha preso l’iniziativa di portare nelle scuole elementari alcuni laboratori che aiutino i bambini a superare le proprie paure con la fantasia.

Massimo Vitali ha preso spunto per i suoi laboratori durante una lezione alla scuola elementare Jean Piaget di Bologna. Lo scrittore era stato invitato per tenere alcune lezioni riguardo la lettura e i libri secondo un’iniziativa del Ministero dell’Istruzione. Dopo aver conosciuto i bambini ha però cambiato lo scopo del suo laboratorio. Vitali si è reso conto che i bambini avevano tante paure che con la fantasia potevano essere superate. Ha iniziato così una serie di iniziative, sia nella scuola elementare di Bologna che in altre, incentrate proprio sul superamento delle proprie fobie.

Leggi anche: Le paure sono ereditarie; il bambino le prende dalla mamma

Lo scrittore ha iniziato così a far giocare i bambini e a farli divertire con l’immaginazione e la fantasia per addentrarsi nel mondo delle paure e tentare di esorcizzarle. Vitali ha cercato di trovare con i bambini strategie in grado di superare i timori e le fobie. I piccoli hanno così iniziato a creare con la mente aneddoti fantastici e a viaggiare collettivamente nel mondo della paura per superare le loro fobie.

paure bambini

Come aiutare i bambini a superare le proprie paure

Vitali ha iniziato il suo progetto facendo raccontare ai bambini le proprie paure. Per farlo ha fatto sedere i piccoli tutti vicini, ha preparato l’ambiente mettendo musiche adatte come “Profondo Rosso” dei Goblin, ha spento la luce e ha fatto chiudere gli occhi ai bambini. Lo scrittore ha invitato i piccoli ad ascoltare con attenzione la musica e a lasciarsi trasportare. Molti di loro, impauriti, sono saltati in braccio agli altri vicino e si sono stretti con i compagni per cercare di esorcizzare la paura del buio. Al termine di questi minuti ai bambini è stato chiesto di mettere per iscritto le sensazioni provate. I piccoli hanno scritto le loro paure su un cartellone che è stato poi appeso in classe. Vitali ha poi aiutato i bambini a realizzare un Antidoto Universale delle Paure, ovvero un grande cartellone con scritto il rimedio per ogni paura e quindi il modo di superarla.

Disegnare le paure aiuta a sconfiggerle

Dopo aver raccontato le paure i bambini hanno disegnato tutto ciò che li spaventa. I loro disegni sono stati realizzati utilizzando i pennelli, come se fossero dei veri pittori. Dopo questo esperimento i bambini sono sembrati molto più sollevati e consapevoli che sconfiggere le proprie paure è possibile.

La paura si può sconfiggere, basta solo avere coraggio, fantasia e molti colori

ha concluso Massimo Vitali.

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *