foto_sesso_in_gravidanza

Una donna incinta dovrebbe fare l’amore tutti i giorni: ecco perché

Una donna incinta dovrebbe fare l’amore frequentemente

Purtroppo, ancora oggi, l’argomento “sessualità in gravidanza” resta per molti un tabù. Le coppie fanno fatica a chiedere delucidazioni in merito al proprio medico o ostetrica di fiducia. Ciò è legato probabilmente ai pregiudizi sul sesso in gravidanza dovuti al significato che ognuno dà alla sessualità. Se il sesso viene vissuto dalla coppia come qualcosa di trasgressivo ed impuro, sarà difficile unirlo alla condizione della gravidanza. Se il sesso è invece inteso come momento di unione in un periodo speciale, potrà essere vissuto positivamente.

Fare l’amore fa male al bambino?

La domanda è sempre la stessa: c’è qualche controindicazione ad avere rapporti durante la gravidanza? Se la gravidanza ha un decorso normale, privo di complicazioni, e la donna ha desiderio, non c’è alcun rischio per il bambino.

C’è di più: le ricerche scientifiche sostengono che le donne che in gravidanza hanno avuto rapporti frequenti, hanno minori complicanze sia in gravidanza che nel parto e hanno più frequentemente parti a termine con bambini con più elevato Apgar, un numeretto dato dall’ostetrica e dal pediatra, indice di benessere neonatale.

sessualità gravidanza

Cosa percepisce il bambino durante il rapporto sessuale?

Il feto è avvolto dal sacco e dal liquido amniotico che lo proteggono dagli urti e rumori esterni. Durante l’atto sessuale di mamma e papà, quindi, non avverte nulla che possa disturbarlo. Sembrerebbe, addirittura, che anche il bambino provi una sensazione di benessere derivante dal rilascio di endorfine nel corpo materno, che entrano subito in circolo. Durante il coito il feto, a testimonianza di ciò, diminuisce i suoi movimenti, per ritornare più vigoroso a termine.

Ritorno del desiderio sessuale

Per le donne che soffrono di nausea durante il primo trimestre, il sesso in gravidanza può rappresentare un problema. L’aumento del progesterone e la sonnolenza del periodo, sono a volte causa di un drastico crollo della libido.

Le donne, tuttavia, sono concordi nel dire che il migliore momento per riappropriarsi della vita di coppia sia il secondo trimestre.

Le donne si sentono più belle, anche fisicamente: il seno è rigoglioso, la pelle morbida e i capelli fluenti.

In questo periodo è importante che il proprio partner manifesti il desiderio di rifare l’amore. Ci sono uomini che all’idea che la loro compagna sia in dolce attesa, impazziscono, diventando più attivi sessualmente. Altri uomini, durante la gravidanza e al crescere della pancia, potrebbero manifestare un calo del desiderio.

fare l'amore in gravidanza

Fare l’amore a termine di gravidanza

Avere una vita sessualmente attiva al termine della gravidanza, indipendentemente dall’ingombro del pancione che potrebbe infastidire i partner, è molto raccomandato nelle gravidanze fisiologiche.

Se la gravidanza è giunta al termine e il travaglio non si avvia, di solito si consiglia di fare l’amore perché le prostaglandine, presenti nel liquido seminale, possono aiutare a dare il via alle contrazioni

Testarda e curiosa, sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Trascorro il mio tempo libero viaggiando: adoro sorprendermi osservando fenomeni naturali o ciò che l'uomo è riuscito a creare nei secoli. Laureata in Ostetricia e Masterizzata in Management e Coordinamento, ho deciso di scrivere su PassioneMamma per condividere con voi le mie conoscenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *