foto_bimbo_18_giorni

Neonato di 18 giorni tiene da solo in mano il biberon (VIDEO)

È nato da appena 18 giorni, quanti bastano per tenere in mano da solo un biberon. Sembra incredibile, eppure il piccolo filmato nel video è già in grado di nutrirsi autonomamente, nonostante non abbia nemmeno venti giorni di vita. Siamo in Regno Unito. Il protagonista del video che ha intenerito e commosso il web è Adam.

I genitori lo hanno filmato

Le sue mani sono minuscole ma tanto forti da tenere in mano il biberon. Anche i genitori, increduli, sono rimasti colpiti da quanto visto, tanto da voler filmare il figlio mentre compie quella che alla sua età è una vera e propria impresa.

Questione di riflessi

Come è possibile? Un bambino, appena nato, abbandona quello che è l’ambiente protetto nel grembo materne per essere catapultato in un altro esterno, ricco di stimoli sensoriali. Per adattarsi e sopravvivere a questi cambiamenti, il neonato ha a disposizione i riflessi, più o meno accentuati a seconda dei bambini.

I riflessi sono molteplici: c’è il riflesso di respirazione autonoma, quello di suzione – ovvero il vizio di succhiarsi il pollice – quello di deglutizione, quello del collo teso cioè quando il bambino volge il capo verso il lato preferito e allunga un braccio e una gamba verso questo lato, flettendo gli arti.

E poi ancora il riflesso di Moro, quando uno stimolo improvviso modifica il tono muscolare del neonato o quando il bambino, appoggiato sul palmo della mano, viene lasciato libero per un attimo, ha la sensazione di cadere e assume una posizione tipica oppure il riflesso di marcia automatica, se il neonato muove le gambe come se cercasse di camminare.

Il riflesso di prensione

Infine esiste un altro tipo di riflesso, quello di prensione. Questo si verifica nel momento in cui il neonato tende ad afferrare qualsiasi oggetto gli venga messo in mano. Solitamente questa sua capacità dura solo per un tempo breve, ma evidentemente il piccolo Adam deve aver sviluppato capacità motorie molto precocemente!

Il video del piccolo Adam:

Che amore!

Studentessa di Lettere a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *