foto_allattamento_fragole

Fragole in allattamento: fanno male?

Fragole in allattamento

La domanda su cosa mangiare quando si allatta sorge spontanea a ogni donna; tutte infatti si preoccupano di rendere il proprio latte il più sano e sostanzioso possibile. La dieta durante l’allattamento deve essere varia ed equilibrata, come in gravidanza; fondamentale è anche il consumo della frutta. Le fragole, ad esempio, sono considerate un frutto allergizzante e tra i cibi da non mangiare quando si allatta; il bambino, soprattutto quando in famiglia c’è già un’allergia, dovrebbe evitare di mangiare fragole prima del primissimo anno di vita. L’allergia alle fragole è caratterizzata dalle classiche pustole rosse sul viso in primis, e sul resto del corpo dopo. Tuttavia, alcuni studi recenti, suggeriscono che durante l’allattamento possa essere mangiato di tutto, purché non si ecceda in un solo tipo di alimento, poiché condizionerebbe il sapore e la qualità del latte.

Alimentazione in allattamento

Il latte assume le caratteristiche tipiche di ciò che la donna mangia; ecco perché è opportuno controllare l’alimentazione durante l’allattamento per favorire la crescita del bambino e la buona riuscita di questa pratica estremamente salutare. Se il sapore del latte non è gradito dal piccolo, lui stesso smetterà di attaccarsi. Inoltre, è sempre meglio integrare molti liquidi (almeno due litri di acqua) poiché il latte si compone di essi per il 90%.

Cibi da evitare in allattamento

Cosa non mangiare durante l’allattamento? Sono banditi il caffè e l’alcool, anche al minimo normalmente consentito. Inoltre si scoraggia fortemente il solo consumo eccessivo di formaggi stagionati, cibi fritti, grassi o molto dolci; per tutto il resto fa la differenza, come già detto, la quantità di ciò che si mangia.

Cosa mangiare in allattamento

Cosa mangiare in allattamento

Cosa mangiare durante l’allattamento? Per quanto riguarda la questione alimentazione e allattamento ogni mamma deve considerare poche e semplici regole da tenere sempre a mente. Intanto è opportuno fare 5 pasti al giorno di sola frutta e verdura; importanti sono anche le fibre (pasta integrale o cereali, legumi, e riso). Tra i cibi in allattamento vanno menzionate anche le proteine, provenienti dalla carne, dal pollo, dal pesce e dalle uova. Per qualunque dubbio va sempre bene attenersi alla nota Piramide Alimentare.

Ostetrica, appassionata di ricerca clinica e scientifica. Sognatrice convinta, viaggio più del tempo che ho a disposizione e leggo libri nei rari momenti liberi che mi ritaglio. Scrivo e parlo tanto (troppo!) perché credo nell'enorme potere che ha l'informazione, e soprattutto nella forza che ogni donna ha nel mettere al mondo il proprio bambino. Email: c.lumia@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *