foto_curcuma_radice

10 cose da sapere sulla curcuma

La curcuma, nota anche come zafferano delle indie, è una pianta erbacea di colore giallo-ocra originaria dell’India. Sapevi che, oltre ad essere uno degli ingredienti del curry, similmente al miele, ha moltissime proprietà benefiche? Che è utile nella preparazione di tisane, maschere e oli medicati, un po’ come lo yogurt? Tieni conto che è anche beneaugurante ed è considerata simbolo di prosperità!

Ecco quindi 10 informazioni utili sulla curcuma, che da oggi in poi, ti convinceranno ad usarla molto più spesso!

  1. ha un’azione antiossidante perché in grado di trasformare i radicali liberi in sostanze innocue per il nostro organismo. Di conseguenza, è capace di rallentare l’invecchiamento cellulare.
  2. ha notevoli proprietà cicatrizzanti e antinfiammatorie, grazie alla curcumina, uno dei suoi principi attivi principali. L’applicazione dei rizomi di curcuma su ferite, scottature, punture d’insetto e dermatiti, dà sollievo immediato e velocizza il processo di guarigione.
  3. ha proprietà coleretiche. Il consumo di curcuma migliora il funzionamento di stomaco e intestino e aiuta anche a combattere il colesterolo, poiché facilita lo smaltimento dei grassi in eccesso. Inoltre, è un vero toccasana per i problemi di digestione (dispepsia), ma anche di meteorismo e flatulenza.
  4. è un immunostimolante, grazie alla curcumina, sarebbe in grado di contrastare il morbo di Crohn e le malattie autoimmuni, nonché di stimolare la risposta immunitaria.
  5. ha effetto antitumorale. Diverse recenti ricerca scientifiche hanno dimostrato che contrasta l’insorgere della leucemia e di ben otto tipi di tumore che colpiscono colon, prostata, bocca, polmoni, fegato, pelle, reni e mammelle.
  6. è antinfiammatoria, è uno dei rimedi naturali più potenti in circolazione contro i dolori articolari e l’influenza.
  7. ha azione antibatterica. Per avere un collutorio disinfettante utile a ridurre la placca, spegnere i bruciori e diminuire i gonfiori in caso di gengivite, sciogli in mezzo bicchiere d’acqua una punta di cucchiaino di curcuma, un pizzico di sale integrale e un pizzico di polvere di chiodi di garofano. Usalo la sera, per fare degli sciacqui, dopo aver lavato i denti.
  8. ha potere seboregolatore e lenitivo, è efficace contro la psoriasi e le infiammazioni della pelle.
    Se vuoi ottenere un efficace rimedio locale contro i foruncoli, mescola un quarto di cucchiaino di curcuma in polvere con un paio di gocce di olio essenziale di limone (ha un effetto antibatterico) e un cucchiaio di argilla. Aggiungi un po’ d’acqua, fino a ottenere una pasta densa. Applicala sui brufoli e lascia in posa fino a quando non si è asciugata. Poi rimuovila.
  9. ha potere antidepressivo. Per sviluppare la sua efficacia antidepressiva è necessario un cospicuo quantitativo, quindi, è consigliabile assumerla sotto forma di integratore alimentare.
  10. è benaugurante. La curcuma è considerata un portafortuna, le spose indiane ne portano al collo un piccolo pezzo nel giorno delle nozze.

Attenzione però, la curcuma, nonostante apporti moltissimi benefici, è controindicata per persone che soffrono di calcoli biliari e per le donne in gravidanza.

Sono un'antropologa culturale amante del buon cibo e della lettura. Mi occupo di comunicazione sia per il web che per la carta stampata. Sono mamma di due meravigliosi monelli dai quali ogni giorno imparo qualcosa di nuovo e lo racconto su Passione Mamma! Email: v.lodestro@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *