foto_allattamento
Allattamento e foto: la nuova decisione di Instagram

Condividere oppure no una foto del momento in cui allattiamo nostro figlio? Di sicuro è una scelta molto personale, legata al senso di pudore, ma per niente sbagliata: allattare è una cosa assolutamente naturale. Eppure, fino a qualche tempo fa veniva rinnegata dai social network, contrari ad ogni forma di nudità. A quanto pare, però, tutto sta per cambiare e dopo Facebook, anche il social newtork Instagram ha preso un importante decisione in materia.

Tutto è partito un anno fa, quando una giovane madre aveva deciso di condividere su Instagram il momento magico dell’allattamento. E’ bastato qualche scatto a spingere chi gestisce il social newtork a chiudere il profilo della donna, con l’accusa di aver violato le policiy di Instagram. Da lì si è scatenata una piccola guerra, con tantissime mamme pronte a difendere a spada tratta la legittimità dell’allattamento.

Ora Instagram ha deciso di fare dietrofront e cambiare le regole e i codici, proprio in vista della pratica dell’allattamento. Ecco cosa si legge nella nuova norma della policy: “Sappiamo che talvolta le persone desiderano condividere immagini di nudo artistiche o di natura creativa, ma per diversi motivi non permettiamo la pubblicazione di contenuti di nudo su Instagram. Sono inclusi foto, video e altri contenuti creati con strumenti digitali che mostrano rapporti sessuali, genitali e primi piani di fondoschiena. Sono incluse anche le foto di capezzoli femminili, mentre sono accettate le foto di cicatrici causate da una mastectomia e donne che allattano al seno. Anche le foto di dipinti e sculture con immagini di nudo sono ok”.

Dunque, da oggi in poi si potranno condividere con i propri follower i magici momenti dell’allattamento, un momento importante che lega non solo madre al figlio, ma regala anche importanti benefici alla donna. Del resto già modelle, attrici e cantanti hanno iniziato a cambiare rotta: solo qualche settimana fa sono apparse online le modelle Bianca Balti e Gisele Bundchen intente ad allattare.

Curiosa, testarda e determinata. Laureata in Comunicazione, Editoria e Scrittura, ho iniziato a lavorare nel mondo del giornalismo all'età di 18 anni. Adoro i bambini e la loro purezza; sogno una famiglia numerosa con 5 figlie femmine. Riuscirò nell'impresa? Intanto mi alleno scrivendo per Passione Mamma! Email: a.latilla@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *