Perché i neonati mettono sempre le mani in bocca alla mamma

Perché i bambini mettono le mani in bocca alla mamma

L’abitudine di molti neonati di infilare le manine nella bocca della mamma è un evento che mette in imbarazzo molte donne. Proviamo a capire perchè capita, qual è il bisogno che spinge il bambino a questo comportamento e cosa fare per far togliere questo fastidioso “vizio” al bimbo.

Il motivo

I bambini provano molto piacere nel mettere le manine nella bocca della mamma perché questo contatto caldo e umido che trovano, ricordano loro quello che hanno provato prima di nascere. Infatti nelle prime settimane di vita intrauterina, i recettori del tatto e della temperatura, sulla cute, sono già attivati.

Quando si instaura questa abitudine?

I momenti privilegiati per il consolidamento di questo comportamento è sicuramente il momento intimo dell’allattamento e del sonno. Quando la mamma allatta il proprio bambino si crea una relazione che va oltre il nutrimento fisiologico. L’allattamento riveste infatti un altro significato: il bisogno di avere una relazione intima con la mamma .

Per creare questo legame tra madre e figlio, esistono tanti rituali che entrambi mettono in atto: durante l’allattamento ci sono sguardi carichi di dolcezza e amore, la madre prova anche a parlare al bambino, si crea quindi uno scambio di attenzioni! Il bambino che mette le mani in bocca alla mamma vuole ricreare quel momento di coccole e vicinanza dei suoi primi mesi di vita.

perchè i bambini mettono mani in bocca alla mamma

Ad un certo punto, quando il bambino cresce, è plausibile che utilizzi altre forme per ricercare attenzione e affetto; inoltre per una mamma non è certo piacevole avere delle manine che esplorano la bocca, i denti e la lingua, ma ahimè le mamme, in nome dell’amore per i propri figli, sono disponibili a farsi tormentare.

Così facendo, però, non consentono al bambino di provare a cambiare quel comportamento. Togliere le mani dalla bocca della mamma, se risultano fastidiose, aiuta il bambino a comprendere che c’è un confine tra il suo corpo e quella della mamma. Il bambino inizierà pertanto a percepire l’altro diverso da sé.

Cosa fare

L’unica cosa che si può fare per spegnere questo impulso del bambino, è distrarlo quando sta per mettere in atto quel comportamento. Prima bisogna osservare il momento in cui il bisogno delle mani in bocca è più forte e poi trovare un modo per proporgli qualche attività che lo distraggano e che lo attraggano maggiormente.

La mamma può accettare la richiesta di contatto e vicinanza del figlio offrendo nuove modalità di farsi le coccole: leggetegli una storia, inventate una filastrocca, utilizzate le attività che accendino il calore e la vicinanza tra voi. Il bambino cerca quello quando vi mette le mani in bocca.


Leggi anche: Perché il neonato si mette sempre le mani in bocca


Inizialmente il piccolo sarà contrariato dal cambiamento e cercherà in tutti modi di riproporre la sua modalità, ma la mamma, seppure con fatica e fermezza, dovrà cercare di far accettare il cambiamento, per iniziare un nuovo tipo di rapporto, meno simbiotico e più individuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *