foto_Australia_strage

Australia sotto shock: otto bambini uccisi in casa

Massimo riserbo da parte delle forze dell’ordine su ciò che è accaduto oggi in Australia, con la precisione in una casa del quartiere Manoora a Cairns sulla costa nordest conosciuta dai turisti come “la porta della barriera corallina”, dove 8 bambini sono stati trovati morti assieme ad una donna di 34 anni, madre di 7 di loro.

Si suppone che la donna sia l’assassina ed è orribile pensare ad una nuova madre-Medea che decide di fare una strage, per questo anche se resta per ora la prima sospetta, la polizia sta svolgendo delle indagini per cercare nel caso un misterioso killer. Intanto la donna ferita da un taglio al petto è stata portata in ospedale e pare che riesca anche a collaborare.

Le povere ed innocenti vittime hanno un’età compresa tra i 18 mesi e i 15 anni e a scoprire i cadaveri nella abitazione è stato il fratello più grande che ha 20 anni. Gli inquirenti indagano in ambito famigliare, in quel quartiere povero dove la maggior parte degli abitanti è aborigena con legami di parentela con le vittime. Intanto la stessa popolazione è spaventata e devastata e la polizia sta cercando di sedare le paure degli abitanti.

La descrizione della madre, che è stata fornita dai vicini di casa ai vari giornalisti corsi lì, è quella di una mamma modello, orgogliosa della sua numerosa famiglia che purtroppo risiedeva in quel quartiere tanto difficile dove droga e alcolismo risultano la piaga maggiore della zona.

Ciò che sconvolge ancor di più è che la notizia della strage arriva proprio il giorno dopo che la stessa Australia ha dovuto affrontare il sequestro del caffè di Sidney da parte di un’estremista islamico in cui sono rimasti uccisi due ostaggi. Per questo il premier Tony Abbott ha parlato di momenti difficili per il Paese annunciando poi che in serata si pregherà per i bambini rimasti coinvolti in questo incredibile omicidio.

<
>

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>