foto_voglie_tutto_quello_da_sapere

Voglie in gravidanza: quando iniziano e da cosa dipendono

Voglie in gravidanza

Le voglie in gravidanza sono molto comuni, il desiderio di mangiare determinati cibi rispetto ad altri è del tutto normale quando si è in dolce attesa. Le motivazioni che spiegano perchè nascono questi comportamenti sono essenzialmente due. Da un lato ci sono i cambiamenti ormonali che alterano i gusti, dall’altro lato lo stress emotivo e la voglia di coccole aumentano per cui si richiedono particolari attenzioni alimentari.

Le voglie in gravidanza quando iniziano

Le voglie si presentano all’improvviso, spesso, nel pomeriggio o la sera dopo cena, ma non c’è un momento preciso nei nove mesi in cui iniziano. Vengono, a volte, già durante le prime settimane, ai primi cambiamenti ormonali, ma continuano e non sono costanti. Ci sono periodi in cui si può desiderare un alimento piuttosto che un altro in qualsiasi momento della giornata.

Voglie di salato in gravidanza

Ogni gestante ha la sua voglia, che può essere un determinato cibo o una varietà della stessa categoria. Ci sono donne, ad esempio, che non possono fare a meno di mettere qualcosa di salato nello stomaco. Che si tratti di patatine in gravidanza o di pizza in gravidanza, va bene tutto quello che ha questo sapore deciso. Molto desiderate sono anche le olive e il pane, che riesce a calmare le nausee e il bruciore di stomaco.

Voglie in gravidanza maschio o femmina

Quando si ha un certo appetito e in particolare quello per i dolci in gravidanza, la credenza popolare vuole che si è in attesa di una bambina. Per le femminucce la mamma fa il pieno anche di frutta e aranciata, infatti, in base alle voglie si può capire il sesso del bambino.

Chi aspetta un maschio tende a desiderare più alimenti salati, come il salame in gravidanza. L’importante è stare attente alla toxoplasmosi che si può trovare nel prosciutto crudo che è una cosa da non mangiare in gravidanza nei primi mesi.

voglie in gravidanza

Voglie in gravidanza e macchie

Alla nascita del proprio bimbo la presenza di macchie strane fa subito pensare a una mancata richiesta alimentare della mamma. La voglia sulla pelle se appare color scuro corrisponde a un desiderio di cioccolata, una rossa invece è mancanza di fragole in gravidanza. Non c’è alcun fondamento scientifico per questa corrispondenza, le macchie che appaiono sui neonati sono angiomi e non si riferiscono in alcun modo al cibo.


Leggi anche: Voglie in gravidanza, una mamma ha mangiato gessetti per 9 mesi


Voglie strane in gravidanza

La coca cola in gravidanza come le bibite gassate sono tra le bevande più reclamate dalle mamme, ma esistono anche delle voglie strane. C’è chi preferisce sottaceti, ma siamo ancora nel campo delle cose normali, perchè ci sono anche gravide che vogliono mangiare la terra, la carne cruda, il dentifricio, il sapone o le verdure crude.

Voglie sessuali in gravidanza

I papà saranno contenti di sapere che le loro compagne non hanno solo voglia di gelato in gravidanza, ma hanno anche richieste non prettamente culinarie. Durante i nove mesi la libido aumenta in molte donne e hanno più voglia di fare sesso. Tutto questo grazie agli ormoni e a una nuova visione di se stesse, più consapevole della propria bellezza.

Laureata in Scienze della comunicazione lavoro da anni nella realizzazione di contenuti per il web per condividere esperienze e conoscenze. Scrivere per Passione mamma è un modo per trovare le soluzioni alle mie domande da genitore e per aiutare altre donne ad affrontare la maternità senza stress, ansie e timori, ma con gioia e serenità. Email: i.aurino@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *