john oliver zippay

Bimbo ritorna a scuola dopo la leucemia e gli dedicano una commovente standing ovation. Il VIDEO

John Oliver Zippay ha soltanto 6 anni e da 3 lotta contro la leucemia. Lo scorso dicembre ha sostenuto l’ultimo ciclo di chemioterapia e la scorsa settimana è ritornato finalmente a scuola.

Al momento del rientro, ha ricevuto un’accoglienza da brividi. Quando ha messo piede nell’edificio, infatti, si è ritrovato davanti un lungo corridoio di persone che gli hanno dedicato una vera e propria standing ovation. Ha percorso tutto il corridoio tra gli applausi e ha trovato ad attenderlo, alla fine del percorso, i suoi genitori, che lo hanno accolto in un forte abbraccio.

Il tutto è stato ripreso in un video, che lascia senza parole.

La malattia di John Oliver

Tutto è iniziato nel mese di ottobre 2016, quando John Oliver è caduto, ha sbattuto la testa, è sbiancato ed è diventato letargico.

Il primo novembre è arrivata la terribile diagnosi: leucemia linfoblastica acuta. Da quel momento, è iniziato il terribile calvario del piccolo J.O., dei suoi genitori e di sua sorella, tra medici, ospedali e chemioterapia.

Ha dovuto lasciare la scuola poiché le cure gli impedivano di frequentarla e lo rendevano talmente debole da non poter neanche partecipare alle lezioni di educazione fisica. Grazie ai compagni e agli insegnanti, però, non è mai rimasto indietro e ha continuato a studiare.

Lo scorso Natale, finalmente, la notizia che tutti aspettavano: John Oliver è guarito, la sua tortura è finita.

E, così, ha potuto riprendere a frequentare la sua scuola elementare, la St. Helen Catholic School di Newbury, in Ohio, dove ha ricevuto il regalo più grande.

Il commovente rientro

Nel video si vedono i compagni e gli insegnanti che lo attendono con ansia e, appena lo vedono, si lasciano andare a un lungo applauso accompagnato da grida di gioia. Il video, postato dalla madre Megan Zippay, ha fatto il giro del mondo e ha commosso tutti.

Dopo l’accoglienza è stato, poi, proiettato un video che mostra tutto il percorso di John Oliver verso la guarigione.

Il padre di John Oliver (nel video lo si vede indossare una maglia con la scritta #JOSTRONG) ha dichiarato che il piccolo è in fase di recupero e ha ripreso anche a camminare bene, dopo che le cure lo avevano indebolito tantissimo. La madre ha aggiunto che hanno trascorso degli anni molto duri, durante i quali vedevano il proprio piccolo lottare contro un’orribile malattia. Ora sperano soltanto che torni presto a godersi la sua infanzia.

Ed è esattamente ciò che tutti noi auguriamo al piccolo John Oliver e ai suoi genitori. Un bambino non dovrebbe mai conoscere una sofferenza simile e i genitori non dovrebbero mai vivere con il terrore che il proprio figlio possa morire. Per fortuna, questa è una storia a lieto fine!

Tanti auguri a tutta la famiglia Zippay che ora può, finalmente, guardare al futuro!

Qui di seguito il video della commovente accoglienza.

👏🏼👏🏼👏🏼

Gepostet von Megan Zippay am Samstag, 11. Januar 2020

Amo, scrivere, leggere e comunicare e ho sempre pensato che fosse giusto studiare tanto per fare delle proprie passioni un lavoro. Per questo, mi sono laureata in Editoria, e ora lavoro nel campo del giornalismo e della comunicazione. Sono una giornalista pubblicista iscritta all’Ordine e mi occupo di copywriting, editing e mansioni redazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *