foto_vaccinazione

12 vaccini obbligatori per andare a scuola: da martedì diventa ufficiale

Poche settimane fa il Ministro della salute Beatrice Lorenzin aveva annunciato la volontà di rendere obbligatorie determinate vaccinazioni per poter iscrivere i bambini alla scuola dell’obbligo. Dopo un confronto con il ministero dell’istruzione si è arrivati ad una svolta e la settimana prossima il decreto sarà attuato. Infatti il decreto dovrebbe arrivare nei prossimi giorni in Gazzetta Ufficiale, probabilmente martedì. Le nuove norme attualmente sono sul tavolo di Mattarella che deve firmarle.

Il decreto rende obbligatorie 12 vaccinazioni

Nonostante le molte polemiche che questa decisione ha causato, il decreto della Lorenzin ha trovato l’appoggio incondizionato della comunità medica, preoccupata dai crescenti numeri di casi di malattie che si davano quasi per sconfitte definitivamente. Tra queste malattie c’è senza dubbio il morbillo, che in questi 5 mesi del 2017 ha portato a tantissimi casi, aumentati vertiginosamente rispetto all’anno precedente.

Inizialmente lo stesso Ministero dell’istruzione era scettico sul decreto in quanto si temeva di escludere in questo modo una parte di popolazione e di non garantire quindi il diritto all’istruzione. Questo scoglio è stato però superato dopo le verifiche tecniche avvenute tra i due ministeri. La Lorenzin ha annunciato l’entrata del decreto in Gazzetta Ufficiale a Trento, in occasione del Festival dell’Economia. Dopo l’attuazione la Lorenzin spiegherà alle famiglie come comportarsi a riguardo.

Il decreto obbliga i genitori a vaccinare per poter iscrivere agli asili nido e alla scuola materna. Anche le elementari, le medie e le superiori saranno interessate dal decreto con modalità diverse. Ai genitori che non vaccineranno i figli sarà fatta una multa. Anche l’OMS, l’istituto mondiale di sanità, ha espresso la propria opinione favorevole nei confronti del decreto della Lorenzin.

Le vaccinazioni che diventeranno obbligatorie dal prossimo settembre sono 12: le obbligatorie anti-difterica, anti-tetanica, anti-poliomelitica e anti-epatite virale B e altre 8, ovvero anti-pertosse, anti-meningococco B e C, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite, anti-varicella e anti-Haemophilus influenzae.