foto_mamma_a_lavoro

Lo stress sul lavoro è legato alla salute nell’infanzia

Lo stress sul lavoro è legato all’infanzia

Sempre di più le donne italiane si definiscono sotto stress sul posto di lavoro. Secondo gli ultimi sondaggi almeno il 90% delle lavoratrici ha dichiarato di essere consapevole dell’impatto dello stress sulla loro vita. Qual è il fattore che ci protegge dal rischio dello stress da lavoro? Scopriamolo insieme!

Stress e lavoro

La vita di una donna lavoratrice, è risaputo, è difficile. Sebbene ci sia una maggiore consapevolezza sulla questione di “genere”, sugli stereotipi sulla donna e sul ruolo di madre, ancora oggi la donna sul lavoro soffre maggiormente degli uomini sul posto di lavoro.

La ricerca

Sono state effettuate poche ricerche che evidenziassero i fattori di prevenzione, nell’infanzia, dello stress sul lavoro. Gli studiosi australiani hanno fatto una scoperta importantissima!

Secondo la recente ricerca, lo stress da lavoro è correlato a una vastità di fattori connessi all’esperienza infantile. Dallo studio emergerebbe che lo stato di salute e di contentezza esperito da piccoli, proteggerebbe dallo sviluppo dello stress in età adulta.

Aver avuto delle esperienze piacevoli, essere cresciuti in una famiglia accogliente e senza problemi, aver trascorso gli anni della scuola senza problemi e con la compagnia di molti amici, è un fattore di prevenzione per lo stress!

Fattori protettivi dello stress

Lo studio longitudinale è stato condotto su oltre 1000 partecipanti ed è durato ben 25 anni. I soggetti promotori dello studio sono stati i ricercatori dell’University of Tasmania che hanno confrontato vari dati dei partecipanti, eccone alcuni:

– il frequentare con piacere o meno la scuola;
– la posizione socioeconomica della famiglia;
– indicatori di salute fisica e mentale del bambino;
– altri fattori legati all’infanzia (amicizie, sport, etc.)

Questi fattori, registrati nell’arco dei 25 anni, sono stati comparati con l’insorgenza dello stress sul lavoro nei partecipanti ormai in età adulta.

Stress: fenomeno complesso

Lo studio, pubblicato sulla rivista di settore “Occupational and Environmental Medicine”, è stata supervisionata dalla responsabile Sean Gall, del Menzies Institute for Medical Research. Secondo la specialista di epidemiologia vascolare si sono fatti passi avanti sulla complessità del fenomeno dello stress lavoro correlato.

La complessità è collegata all’ampia gamma di fattori che intercorrono nella vita di un essere umano, Gall conclude affermando “le caratteristiche stesse del lavoro non devono essere viste isolatamente”.

Aver condotto una ricerca longitudinale, cioè lungo l’arco di molti anni, ci fornisce molti chiarimenti sull’importanza delle esperienze positive nell’infanzia.


Leggi anche: Mamme stressate? Ecco cosa mangiare per combattere lo stress


Lo studio potrà essere utile e aver la funzione di preservare le esperienze dei bambini, in modo che saranno da grandi in grado di fronteggiare lo stress lavorativo.