foto_separati in casa

Separati in casa per amore dei figli: è possibile?

Abbiamo già parlato di genitori separati e come gestire al meglio le scelte per il bene dei propri figli anche quando non ci si ama più. Continuiamo il discorso, parlando del fenomeno dei separati in casa che sembra si stia diffondendo anche in Italia, per motivi economici o anche per provocare minor trauma possibile ai figli.

Naturalmente come abbiamo detto tante volte ogni separazione è storia a sé. Ma ci sono casi in cui, se i genitori si sono lasciati in maniera consensuale, vivere da separati nella stessa casa non amandosi più potrebbe essere possibile.

Io conosco una coppia con ormai figli adolescenti che, dopo separati, hanno sempre condiviso tutti gli impegni quotidiani dei figli, le decisioni e le cose pratiche (andarli a prendere a scuola o accompagnarli in altri posti), anzi sembra quasi che si vedano più ora che sono separati in casa che quando erano sposati.

Altro esempio contrario: se c’è di mezzo un tradimento è difficile per chi è tradito, vedere l’ex partner per casa. Io ho avuto un’amica che ha scoperto il tradimento del marito da delle lettere scritte da un’altra, trovate nel suo studio quando era nato da poche settimane il loro bambino. E nonostante abbia tentato di condividere le prime settimane in casa, in attesa di capire cosa fare, nonostante il bimbo fosse un neonato che capiva poco o niente di quello che succedeva, era difficile per la neo-mamma prendersi cura del proprio bambino in maniera serena, allattarlo, ecc…e alla fine la soluzione dei separati in casa è stata accantonata!

Ma certo conoscendo le difficoltà dei papà separati a pagare due affitti e mantenere due case (quella della moglie col figlio e un’altra per sé) a volte la soluzione della condivisione della casa può essere una soluzione ottimale. Se si riesce a capire che semmai non ci si ama più, ma ci si riesce ancora a rispettare l’altro e a fare le persone adulte per il bene dei figli!

A volte si arriva a situazioni paradossali, in cui i figli non sono neanche partecipi della notizia della separazione, cioè si vive in casa insieme mentendo sui reali rapporti tra gli ex. Questo naturalmente provoca ulteriore confusione nei figli: come si è detto tante volte, i bambini notano tutto (le famose “antenne” dei bambini) e quindi non ci metteranno molto a capire che qualcosa è cambiato in casa. E scoprire semmai da soli che i genitori hanno mentito con loro, non è consigliabile per la fiducia che ogni figlio deve avere nei genitori, e nella sua capacità di dirgli sempre la verità. Quindi gli psicologi sconsigliano tale “trucchetto” inutile e controproducente.

Sempre dire la verità a sé stessi, per quanto riguarda l’amore che si prova o non si prova più per l’ex partner, e anche dire la verità a chi è coinvolto in prima persona come noi, e ne paga sempre le conseguenze in ogni forma: i figli! E’ sempre la soluzione migliore per il bene di tutti!

separati-film coaching-genitori-figli-1024x542 coppia2 foto_coppia
<
>