foto_incidente_bimbo

Seggiolino si stacca da auto durante incidente: gravissimo un bimbo di 5 anni

Schianto choc, il seggiolino si stacca dall’auto

Sta lottando tra la vita e la morte un bambino di appena cinque anni, attualmente in coma all’ospedale Salesi dopo essere rimasto coinvolto in un grave incidente stradale. Insieme a lui, sono ferite anche la mamma del piccolo e una studentessa, a bordo di un’altra automobile.

I fatti

I fatti risalgono a ieri mattina, poco prima delle 9. Una mamma ed il figlio di cinque anni erano a bordo della loro Fiat 500L quando, su una strada provinciale in curva, si sono scontrati terribilmente contro un’Alfa Romeo Giulietta. Alla guida di quest’ultima vettura c’era una ventiquattrenne studentessa, che al momento ha il bacino fratturato.

foto_incidente_polverigi

Leggi anche: Seggiolino, obbligatorio il dispositivo salva-bebè: è legge

Il seggiolino si stacca: un bimbo di cinque anni finisce in coma

Ad avere la peggio è stato il bimbo di cinque anni che, nonostante viaggiasse sul seggiolino, è stato catapultato contro il sedile anteriore. La mamma, rimasta insieme al piccolo incastrata tra le lamiere, lo ha ritrovato ricoperto di sangue, che non respirava più. Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco, del 118 e delle ambulanze della Croce Rossa, che hanno immediatamente trasportato i coinvolti nell’incidente al Salesi.

Il bambino, che aveva perso i sensi al momento dell’impatto, è intubato ed attualmente è ricoverato in prognosi riservata. Il bollettino medico dell’infante parla di trauma cranico, lesioni epatiche e renali, contusioni ai polmoni e varie fratture alle costole e al radio.

Condizioni critiche, grave anche la mamma

Come riporta corriereadriatico.it, i medici hanno definito le condizioni del piccolo “critiche ma stazionarie”. Grave, ma fuori pericolo di vita, anche la mamma. La polizia locale dell’Unione Terra dei Castelli ha aperto un’indagine volta ad accertare le cause del sinistro, che sarebbe stato provocato da una terza ragazza, originaria di Agugliano, scappata dopo l’incidente ed attualmente ricercata.

foto_incidente

Leggi anche: Bonus latte, seggiolino, bebè e asilo nido: I bonus e gli incentivi per le famiglie

Ricercata la possibile responsabile dell’incidente

La ragazza rimasta ferita dallo schianto, infatti, ha raccontato agli inquirenti di essere stata costretta ad invadere la corsia opposta – e quindi a scontrarsi con la Fiat 500L – per evitare una Mini che le stava arrivando addosso.