foto_elisa_leucemia

Rubano giocattoli alla figlia malata di leucemia: l’appello di un papà

Elisa, cinque anni ed un mostro da combattere: la leucemia

Elisa è una bambina di soli cinque anni, chiamata a combattere la battaglia più difficile: quello contro il mostro chiamato leucemia. La piccola è ricoverata da oltre due anni nel reparto pediatrico dell’ospedale Bambin Gesù di Roma, per una delle più gravi forme della malattia, e cioè quella mielomonocitica infantile. Eppure, nemmeno davanti a queste disgrazie si riesce ad avere un po’ di buonsenso.

L’appello del papà

Qualcuno infatti ha rubato ad Elisa i suoi giocattoli, gli unici in grado di ‘distrarla’ e di farla divertire, per quanto possibile. Il padre della piccola, Fabio Pardini, ha deciso dunque di affidare a Facebook un amaro sfogo, ed un appello nel quale invita chi ha sottratto gli oggetti della figlia a restituirli quanto prima.

Leggi anche: Bimbo malato di leucemia: ecco il conforto commovente della sorellina

foto_giocattoli_rubati_elisa

Grazie alla carissima o carissime persone che questa note, in via Sabotino a Roma, mi hanno sfasciato il vetro della macchina rubandomi i giocattoli di Elisa, bambina di cinque anni che lotta tra la vita e la morte tra tre anni con una leucemia gravissima

ha scritto l’uomo, che poi ha continuato:

Vi chiedo cortesemente di condividere il più possibile nella speranza non di recuperare niente. Ma chi è stato, almeno sappia a chi ha fatto il danno, e forse si metta una mano sulla coscienza. Non per il valore economico, ma strettamente simbolico affettivo. Se vedete un giocattolo dentro una macchina, ricordatevi che potrebbero essere di un bambino malato

ha infine concluso Fabio.

Leggi anche: Diventare mamma con la leucemia? Novità sulla ricerca

L’appello ha fortunatamente fatto il giro del web, ricevendo centinaia di commenti e condivisioni. Al momento, i giocattoli non sono ancora stati restituiti alla piccola Elisa, anche se in molti si sono proposti di raccoglierne il più possibile da portare poi alla bimba ricoverata. Anche la famosa cantante Alessandra Amoroso ha espresso solidarietà alla famiglia, incitando la piccola Elisa a sconfiggere la malattia.

foto_alessandra_amoroso

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *