foto_soldi

Reddito di maternità: a Milano 150 euro al mese per chi diventa mamma

Reddito di maternità: che cos’è

Buone notizie per tutte le mamme che abitano a Milano. La giunta comunale ha deciso di aiutare le donne che hanno partorito da poco o che sono prossime al parto. È stato istituito il Reddito di Maternità, che consiste in 150 euro al mese per un anno. I soldi verranno erogati su una carta ricaricabile che verrà usata per acquistare beni di prima necessità per il bambino nei negozi convenzionati con la Regione. Quindi pannolini, latte artificiale, creme, farmaci, abbigliamento e tutto quello che è necessario per un neonato.

Reddito di maternità: requisiti e come fare domanda

Per richiedere il nuovo reddito di maternità basta avere la residenza a Milano e un reddito Isee che non supera i 17 mila euro. Le donne disoccupate o precarie avranno però la priorità a parità di punteggio. La domanda va inoltrata presso il proprio Caf di fiducia. Il pagamento avverrà ogni due mesi e per il primo anno di vita del bambino.

In caso di gemelli la cifra raddoppia e la mamma riscuoterà 300 euro al mese, 150 euro per ciascun figlio.

Questa nuova agevolazione non è cumulabile con gli altri contributi statali e quindi con il Bonus Bebè di 80 euro e il Bonus Mamma Domani di 800 euro.

Reddito di maternità e Bonus assistenza familiare

Non solo reddito di maternità. La giunta milanese ha deciso di istituire anche il bonus assistenza familiare. Si tratta di un’agevolazione per baby sitter, tate e badanti. Possono usufruirne le famiglie con figli fino a 8 anni d’età o con un anziano over 60 e non auto sufficiente in casa.

Questo contributo equivale a 1500 euro da assegnare una tantum. Per richiederlo il limite Isee resta lo stesso: 17 mila euro.

Le nuove misure economiche sono state stanziate per il triennio 2017-2019. Secondo le prime stime potranno usare di questo aiuta più di 1700 famiglie milanesi.