foto-mamma-passeggino

Quando fare la prima uscita con il neonato?

La prima uscita che farete con il neonato sarà il tragitto dall’ospedale a casa, in ogni caso la risposta alla domanda “quando fare la prima passeggiata con il bebè?” è … appena la mamma e il bambino sono pronti.

Le indicazioni da ricordare quando si ha per le mani un neonato sono queste: evitare le ore più fredde o più calde del giorno, evitare luoghi eccessivamente frequentati (come autobus, centri commerciali e simili) e prediligere parchi o zone non trafficate.

L’ideale è cominciare gradualmente con una passeggiata, magari con la fascia o il marsupio, di dieci minuti/un quarto d’ora, fin dai primi giorni dopo il rientro a casa dal ricovero per il parto, in modo da prendere confidenza con l’uscita quotidiana.

Giorno dopo giorno la passeggiata diventerà per mamma e bambino un pretesto per fare anche altre cose: prendere il pane al forno, chiacchierare con un’amica del corso preparto, aiutare il neonato a fare il suo pisolino dopo la poppata, riuscire a fare una telefonata con calma mentre il bebè dorme o si guarda intorno…

Se siete al secondo o al terzo figlio, uscire con il neonato fin da subito sarà per voi la normalità: la quotidianità sarà scandita, paradossalmente, più dal resto della famiglia, che non dal piccolino, che accetterà di buon grado di seguirvi subito in giro per commissioni familiari di vario genere.

Le passeggiate con un neonato anche a partire dal compimento di 7-10 giorni, sano, che cresce regolarmente non hanno alcuna controindicazione, a patto di saperlo vestire adeguatamente e di vietare in ogni modo agli estranei di accarezzarlo su viso, mani o altre zone scoperte per evitargli anche il più “semplice” raffreddore.

Marsupioterapia fascia porta bebè marsupioterapia Bambino-in-Carrozzina
<
>