foto_abbraccio_donne

Problemi con la cognata? 5 consigli da seguire

Relazioni familiari

Le relazioni familiari hanno una grande incidenza nella nostra vita. Una cattiva gestione di tali rapporti può determinare malesseri emotivi personali. I litigi con i nostri parenti possono influire, inoltre, anche nella relazione di coppia e influenzare il nostro modo di essere genitori. Proprio per questi motivi anche la relazione con la cognata dovrebbe essere sempre emotivamente serena. Ecco 5 consigli per aiutarci a superare le incomprensioni e instaurare un rapporto equilibrato.

Costruire un rapporto sano con la cognata

  1. Non essere gelose
    dobbiamo cercare di abbandonare i nostri naturali sentimenti di gelosia verso nostro fratello o nostro marito. Questa persona è stata scelta da nostro fratello oppure è la sorella di nostro marito. In ogni caso rappresenta un affetto importante per qualcuno che amiamo. Dobbiamo sempre relazionarci con lei partendo da questo presupposto.
  2. Non mettersi in competizione
    i sentimenti di rivalità sono sempre causati dall’insicurezza. Non dobbiamo mai diventare vittime della sfiducia. Siamo anche noi importanti ed uniche. Se ci sono molti problemi di relazione, è necessario, in primo luogo fare un lavoro su se stessi. Fare un’autocritica prima, ma poi anche ricostruire la fiducia in se stessi. È fondamentale credere nelle proprie potenzialità e nelle relazioni affettive più importanti.
  3. Aprirsi al confronto
    la strada migliore rimane sempre la comunicazione. Il dialogo propositivo può aiutarci a comprendere le motivazioni degli altri. Mettiamo per un attimo il nostro orgoglio da parte. Tenere il punto ci immobilizza a livello sia emotivo che fisico.
  4. Non intervenire nella relazione con il familiare comune
    nostra cognata è una persona di famiglia. Una sorella acquisita, consanguinea di nostro marito, o moglie di nostro fratello. Potrebbe capitarci di finire in discussioni che riguardano il rapporto tra i due. In questi casi la decisione migliore è quella di non intervenire. Anche il cercare di mettere pace a volte può risultare controproducente.
  5. Relazionarsi sempre in modo corretto,
    il rispetto reciproco è il presupposto essenziale in qualsiasi tipo di relazione. Capita di doverci confrontare con persone che non stimiamo a livello personale, ma noi per prime non dobbiamo mai cedere. Possiamo decidere di avere un rapporto meno intenso. In alcuni casi è meglio limitare le frequentazioni alle situazioni familiari più importanti. Ma quando ci incontriamo cerchiamo di mantenere un atteggiamento positivo e controllato.

relazioni familiari

Relazioni familiari e dinamiche affettive

Le relazioni familiari che abbiamo avuto da piccoli hanno influenzato il nostro modo di crescere. Ma ora che siamo grandi possiamo scegliere chi essere e come comportarci. Se abbiamo ricevuto insegnamenti positivi dobbiamo ricordarcene e trasmetterli come valori anche ai nostri cari. Se siamo state meno fortunate, abbiamo ancora la possibilità di avere una vita affettiva ricca e felice. Nostra cognata rappresenta in ogni caso un’opportunità di crescita per la nostra emotività. Se si rivelerà una bella persona sicuramente farà parte dei nostri affetti. Se invece non troveremo il modo di andare molto d’accordo, dovremo comunque lasciare libero il resto della famiglia di relazionarsi a lei. I parenti non si scelgono. Trovare un compromesso per una convivenza civile in famiglia è sicuramente la scelta migliore, proviamo a farlo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *