foto_coronavirus-neonato (3)

Primo caso accertato di coronavirus su un neonato

Coronavirus, un neonato è risultato positivo in Sicilia: è il primo

Primo caso accertato di coronavirus su un neonato, in Sicilia. A Corleone, infatti, un bimbo di soli cinque mesi è risultato positivo al tampone dopo essere stato ricoverato per una bronchiolite. Ad assisterlo la madre trentasettenne, risultata poi anch’essa contagiata dal COVID19 come il papà.

I fatti

Qualche giorno fa, il piccolo era stato ricoverato per una bronchiolite nel reparto di Pediatria all’ospedale di Corleone. Dopo essersi sottoposto al test, i dottori hanno scoperto che l’infante aveva contratto il coronavirus.

Per tutto il tempo in ospedale con il piccolo c’è stata la madre che, quando ha iniziato ad accusare i classici sintomi del virus, ha effettuato il tampone, risultato poi positivo. Ecco perché la donna è stata poi trasferita all’ospedale Cervello, presso il reparto di Malattie Infettive.

procedure coronavirus

Leggi anche: Coronavirus, un neonato e un bambino positivi

L’intera famiglia contagiata

Anche il padre del piccolo è risultato positivo al test, ed attualmente è in isolamento a casa insieme al figlioletto. In quarantena anche l’intero personale medico e infermieristico dell’ospedale di Corleone presso cui era stato ricoverato il neonato: si tratta, in tutto, di una quindicina di persone.

foto_coronavirus

Intanto, nella serata di ieri, il reparto di Pediatria e il Punto nascite della struttura ospedaliera sono stati sanificati, mentre il team medico è stato sottoposto a tampone: al momento, tutti quelli completati sono risultati fortunatamente negativi.

Leggi anche: Coronavirus, i bambini trasmettono il contagio? La verità

115 casi totali in Sicilia

Quello di Corleone, è il primo caso di contagio su un bambino: in Sicilia, in totale sono 115 le persone che sono risultate positive al coronavirus. 33 sono ricoverati (cinque in terapia intensiva), 78 si trovano in isolamento domiciliare, due sono guariti mentre altri due sono sfortunatamente deceduti. La città dell’isola che ha registrato il numero più alto casi è Catania, con 49 tra adulti ed anziani che sono stati contagiati.