foto_dolori_incinta

Partorisce in casa non sapendo di essere incinta: pensava di essere ingrassata

Infermiera di 31 anni partorisce in casa: pensava di essere ingrassata

Pensava di essere ingrassata durante il lockdown imposto a causa del COVID-19. Ed invece, ha dato alla luce una bella bambina. L’assurda e curiosa storia è avvenuta in Gran Bretagna: protagonista, Emma Hindmarsh, donna di 31 anni che nella vita fa l’infermiera.

I fatti

Emma aveva appena staccato da un turno di lavoro estenuante, durato ben 12 ore. L’Inghilterra, infatti, sta vivendo settimane particolarmente drammatiche a causa della pandemia mondiale: in Europa, si tratta del Paese che ha registrato più vittime. La trentunenne non avrebbe mai immaginato che, una volta rientrata in casa, avrebbe dato alla luce la seconda figlia.

foto_donna_incinta

Leggi anche: Perugia: va in ospedale per il mal di pancia, ma è incinta: la storia di una dodicenne

I fatti risalgono al tre maggio scorso. Dopo aver cenato, Emma si è recata nella sua camera da letto accusando dolori al basso ventre. In un primo momento ha preso un po’ di paracetamolo, ma quando le fitte sono diventate insopportabili, insieme al marito ha preferito chiamare i soccorsi. Prima dell’arrivo dell’ambulanza, però, è successo l’incredibile.

Sentivo che qualcosa non andava, ma pensavo fosse un problema di appendicite. Quando i dolori sono diventati insopportabili mi sono sdraiata sul letto e in quel momento mi si sono rotte le acque. Abbiamo avuto pochi secondi per realizzare e ho iniziato a spingere. Due ore dopo essere tornata a casa sono salita su un’ambulanza con Isabel in braccio. È stato uno choc per noi: non ho mai avuto la nausea, non ho mai avuto voglie. Avevo solo preso un po’ di peso, ma pensavo fosse per via degli spuntini che mi sono concessa durante il lockdown. Ma adesso siamo pazzi di gioia.

le dichiarazioni della donna riportate da ilmessaggero.it.

Insomma: Emma pensava di essere ingrassata a causa della quarantena passata in casa, ma in realtà aspettava una bella femminuccia.

La donna e la bimba stanno bene

Ora, la neo mamma e la piccola Isabelle – data alla luce con cinque settimane di anticipo – sono ricoverate al Royal Hospital di Sunderland: entrambe sono in ottime condizioni. I medici, nel frattempo, stanno cercando di capire come sia stato possibile che la donna, in quasi nove mesi, non si sia accorta della gravidanza in corso.

foto_incinta_casa

Leggi anche: Non sapeva di essere incinta e partorisce in casa, la neonata rischia di morire: salvata dalla vicina

Ecco perché la donna non si è accorta di nulla

Secondo gli esperti, la causa sarebbe da attribuire alla posizione della placenta che potrebbe aver nascosto la bellissima notizia, accolta con enorme sorpresa anche dal marito della donna, Daniel:

È incredibile. Ci stiamo abituando solo ora all’idea. È stato assurdo dover chiamare i miei genitori per dire loro che Emma stava avendo un bambino. Mia moglie è stata bravissima. Non vedo l’ora di riportarle a casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *