Parto post termine: 5 regole per mantenere la calma

La gravidanza ha una durata media di 40 settimane, corrispondenti ai canonici 9 mesi di gestazione. Il parto, nonché il momento in cui viene al mondo il proprio cucciolo, pone la fine di questo magnifico viaggio. Spesso, però, il termine della gravidanza può giungere prima della data presunta del parto, anticipandola di qualche giorno o addirittura settimana trattandosi di un parto pretermine e per il quale devono essere prese delle “misure di sicurezza” (come trattamento con corticosteroidi, nel caso di un imminente parto).

Non è raro, ed è per questo che non c’è da preoccuparsi, che il parto tardi ad arrivare, giungendo oltre le 41 settimane di gestazione, richiedendo a volte un trattamento di induzione del medesimo.

È una questione ormonale: stress porta adrenalina e blocca il rilascio dell’ossitocina (l’ormone delle contrazioni), mentre la serenità ed il benessere sono associate a rilascio di endorfine, che invece incrementa la possibilità di morbidezza dei tessuti (rilascio prostaglandine) e di innesco di un travaglio. Come mantenere la calma?

  1. Innanzitutto, cercare di dedicarsi ad attività rilassanti e rigeneranti per corpo e spirito, come ad esempio lo yoga. Allo stesso tempo ci si potrebbe lasciar indirizzare da qualcuno circa delle tecniche di respirazione (anche cercando sulla rete) che possano aiutare nel lasciarsi andare e nel vivere bene la situazione.
  2. Non tralasciare i controlli e tracciati cardiotocografici può essere un ottimo modo per assicurarsi che tutto procede bene per il bambino e che sia in pieno stato di benessere.
  3. Fare passeggiate, aiutarsi con esercizi di stretching ed esercizi che possano simulare le posizioni consigliate nel travaglio (accovacciata, a carponi, a farfalla).
  4. Dormire bene. Perché? Stare sveglie con la speranza che qualcosa cambi repentinamente o con l’agitazione che qualcosa vada male ha poco senso. Anzi, una buona e calda camomilla, o tisana, può aiutare in questo tentativo di rilassamento. Più si riposa e più si arriva cariche al momento del parto (senza mai dimenticare la posizione sul fianco sinistro). Non lo sapevate?
  5. Stare con le persone che sappiano come rilassarvi e soprattutto aumentare la fiducia in se stesse e rassicurvi, perché è questo quello che serve per un ottima riuscita del parto.
Calci-pancia-gravidanza depressione-in-gravidanza paura e gravidanza foto ginnastica
<
>