bambino che dorme con la bocca aperta

Il neonato dorme sempre con la bocca aperta

Come mai il bambino dorme sempre con la bocca aperta?

Durante il sonno tutti i bambini possono compiere svariate espressioni attraverso il loro viso. Alcune sono davvero buffe, altre potrebbero invece nascondere delle problematiche. Per questa ragione osservare il visino del bimbo mentre dorme è importante. Se il bambino ha ad esempio l’abitudine di dormire con la bocca aperta cosa si deve pensare? Andiamo a scoprirlo.

Le mamme sono molto attratte dalle espressioni del viso del neonato e per questa ragione non possono non soffermarsi a chiedersi se sia normale che il proprio bimbo durante il sonno tenga la bocca aperta.

Innanzitutto bisogna valutare attentamente la frequenza di questo atteggiamento. Infatti, nella maggior parte dei casi i neonati possono aprire la bocca durante il sonno senza avere alcun tipo di problema di carattere respiratorio.

Si tratta semplicemente di una abitudine: si potrà notare in tal caso che il piccolo a volte è in grado anche di chiudere la bocca mentre sta dormendo. Considerato che attraverso il naso passa tutto ciò che è presente nell’aria, bisogna tener presente che alcuni fattori potrebbero indurre il bambino a dormire con la bocca aperta.

Per esempio un’aria troppo secca e calda dell’ambiente in cui si trova a fare la nanna potrebbe essere una delle cause.

il neonato che dorme con la bocca aperta

Possibili preoccupazioni sul fatto che il bambino apra la bocca nel sonno possono emergere talora si sospetti una infiammazione delle vie respiratorie.

In questo caso ovviamente il piccolo ha difficoltà nel respirare con il naso e lo fa attraverso la bocca. Si tratta tuttavia di una situazione transitoria. Non appena le sue condizioni di salute si ristabiliranno ritornerà a dormire con la bocca chiusa.

Si deve respirare con il naso anche durante la notte

È il naso l’organo principale della respirazione mentre prendere abitualmente aria con la bocca può certamente evidenziare un problema di respirazione. Il bambino non solo dormirà sempre con la bocca aperta ma anche da sveglio prenderà aria da lì piuttosto che dal naso. In questo caso dunque è bene indagare sulle possibili problematiche sottostanti. Potrebbe trattarsi di un problema di adenoidi o anche un sorta di “disadattamento all’ambiente”.

Che cosa vuol dire? In questo caso più fattori possono essere ritenuti responsabili di una errata respirazione.

Dall’aria poco salubre al rischio delle allergie ma anche da altri fattori meno sospettabili.


Leggi anche: Sonno neonato, i metodi per far dormire il bambino


Come ad esempio l’utilizzo abituale di farmaci in una fase di immaturità immunitaria, l’utilizzo di fumo e alcool da parte dei genitori prima e durante la gravidanza, le tensioni emotive per l’assenza di contatto fisico tra bambino e genitore ed anche la scarsa possibilità di esperire luoghi all’aperto dove respirare aria pulita probabilmente per il timore che il piccolo si raffreddi.

Laureata in Psicologia Clinica e di Comunità, adoro il mondo dei bimbi trascorro con loro la maggior parte del mio tempo facendogli da tata. Mi diletto a scrivere per Passione Mamma e ciò mi riempie di gioia e soddisfazione. Sogno di scrivere un libro dedicato al mondo delle donne in dolce attesa, perché ritengo sia davvero straordinario ciò che la natura ci ha donato. Email: f.fiore@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *