foto_Micaela Ramazzotti e Paolo Virzì

Micaela Ramazzotti figli e marito: la vita privata dell’attrice

Micaela Ramazzotti figli: vita privata dell’attrice

È una delle attrici più promettenti del cinema italiano, in questi giorni nelle sale con l’appassionante e delicato film “Una famiglia” di Sebastiano Riso. Ma oltre ad essere un’ottima interprete, la bella Micaela Ramazzotti è anche mamma di due figli, Jacopo ed Anna, avuti dal matrimonio con il regista Paolo Virzì.

Micaela Ramazzotti: il successo al cinema

Micaela nasce a Roma il 17 gennaio del 1979. Inizia la sua carriera nel mondo dello spettacolo con i fotoromanzi, fino all’esordio sul grande schermo nel film dei Manetti Bros ‘Zora la vampira‘, ruolo con cui raggiunge la fama nazionale. Da quel momento, per l’attrice romana, è un crescendo di successi.

Micaela Ramazzotti: l’amore con Paolo Virzìe

Tanti sono i ruoli per cui viene scritturata, altrettanti i registi con cui lavora. Da Carlo Vanzina a Pupi Avati, da Verdone a Paolo Virzì. Sarà quest’ultimo a far capitolare l’interprete romana. Galeotto fu il set di Tutta la vita davanti, film nel quale la Ramazzotti interpreta il ruolo di una giovane madre svampita.

Il film esce nel marzo del 2008, ed è un successo, accolto positivamente sia dal pubblico che dalla critica. Micaela riceve la candidatura al Ciak d’oro come migliore attrice non protagonista per la sua interpretazione “di struggente intensità”. Un successo, però, che va oltre quello professionale.

Micaela Ramazzotti: i figli Jacopo ed Anna

Sì, perché Micaela e Paolo, da quel momento, non si sono più lasciati. Tra il regista e la sua musa, legati da dieci anni o forse più“, come hanno raccontato scherzando a Vanity Fair, l’amore è come il primo giorno. E chissà che quel film, Tutta la vita davanti, non fosse un titolo premonitore.

Dall’unione tra i due sono nati Jacopo, nel 2010, ed Anna, il cui parto è stato ripreso nella scena del film Il nome del figlio, nel 2013. Non è facile per la vincitrice del David di Donatello coniugare la vita di mamma e attrice.

Micaela Ramazzotti figli: la vita da mamma e attrice

Io ci provo, cercando di fare una cosa che non mi appartiene affatto, ovvero organizzare, mettere ordine. Però, alla fine, le cose migliori sono quelle improvvisate, quelle last minute, che succedono all’improvviso, che mi sorprendono, e che mi portano in una direzione diversa da quella programmata”, ha confessato di recente in un’intervista al Secolo XIX.

Micaela Ramazzotti figli: l’aiuto dei nonni

Fortunatamente, può contare sull’aiuto dei genitori e dei suoceri. “Rispetto alle madri che hanno lavori più regolari, ho la grande fortuna di poter stare dei periodi a casa, ferma, tra un film e l’altro. E poi ci sono i nonni, e poi io corro, corro molto, insomma, provo a fare quello che fanno le donne del mondo”.

Micaela Ramazzotti figli: il concetto di famiglia

E sul concetto di famiglia, Micaela spiega: “Credo nella famiglia che funziona, ma farla funzionare bene è difficile. Bisogna rispettare i sentimenti di tutti, a iniziare dai bambini che, anche quando sono piccoli, hanno i loro desideri… io cerco di stimolarli, di indirizzarli verso quello che vogliono fare”.